19.3 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

AV Service, storia di un successo. L’azienda fondata da Verdigi è leader nel commercio di ricambi auto

“Una storia di successo: AV Service S.p.A. L’azienda leader nel commercio di ricambi auto è pronta, dopo cinque anni di forte crescita, ad affrontare nuove sfide”: il  prossimo numero di “Leasing Magazine” ospita il racconto dell’affermazione della ditta versiliese fondata a Alessandro Verdigi. Una crescita continua che hanno reso la AV Service protagonista del settore auto. Riceviamo e pubblichiamo l’anticipazione del numero di giugno del periodico di economia, finanza e cultura diretto da Gianfranco Antognoli.

La storia dell’AV Service è la storia di Alessandro Verdigi che da garzone di una bottega di autoricambi nel paese di Massarosa è diventato figura centrale e di riferimento del mercato italiano. Nel 1973, a soli 15 anni, Alessandro inizia a vendere ricambi come dipendente presso un rivenditore di Massarosa per poi cominciare nel 1986 la sua personale avventura aprendo l’Autoricambi Viareggio ed offrendo i primi servizi di logistica ricambi in Versilia. Nuova sfida nel 2002 quando entra nel mercato dei ricambi originali e acquisisce il mandato Peugeot per la Versilia. Gli ottimi risultati conseguiti fanno sì che Peugeot gli allarghi il mandato ai territori di La Spezia, Massa, Lucca, Empoli e Val di Nievole, nasce così nel 2006 l’AV Service S.r.l. Il percorso di crescita è costante con l’acquisizione tre anni dopo dei Marchi Citroën e Hyundai… servono quindi nuovi locali e l’azienda si sposta nella zona industriale di Montramito, a Massarosa, per aprire nel 2013 anche l’officina per i Marchi Peugeot e Hyundai. Quarant’anni sono passati dal 1973 e AV Service è divenuta già un’azienda di riferimento del settore, sostenuta nella sua crescita anche dal sistema bancario che ha sempre dato fiducia all’operato di Alessandro. Nel 2017 ancora una grande trasformazione: nuova sede e nuovo assetto finanziario per affrontare la sfida del Progetto Distrigo lanciato dal Gruppo PSA Peugeot Citroën. AV Service diventata uno dei 14 Hub Distrigo italiani per la Distribuzione Ricambi del Gruppo PSA come esclusivista per la Regione Toscana e la Provincia di La Spezia dei Marchi Peugeot, Citroën, DS e Eurorepar. In un anno il fatturato più che raddoppia e prende corpo la nuova struttura organizzativa che si rafforza con un Direttore Operativo, Diego Bianchi, cugino e socio di Alessandro, che proviene da esperienze di alta consulenza informatico/finanziaria anche negli Stati Uniti ed un Direttore Commerciale, Marco Rasa, con ventennale esperienza direzionale nel settore automotive maturata nei principali Gruppi automobilistici.

 Il 2018 ed il 2019 rappresentano due anni di consolidamento con un fatturato in crescita anno su anno del 36%. Crescita accompagnata da un piano industriale lungimirante in termini di investimenti e ristrutturazione aziendale per il sostenimento della crescita, sfruttando anche gli incentivi Industria 4.0:

  • apertura nel 2019 di un secondo magazzino a Perugia per la copertura della regione Umbria, dell’alto Lazio e dell’Abruzzo;
  • installazione di sette MODULA Magazzini Verticali Automatizzati;
  • creazione di un Team di sviluppatori per automatizzare tutti i processi logistici.

Questi investimenti sono stati realizzati per efficientare il servizio di logistica, le performance e gli indicatori del Magazzino e quindi di riflesso il servizio offerto agli oltre 4.200 Clienti che regolarmente vengono serviti tutti i giorni su tutto il territorio nazionale.

Il team di AV Service. Da sinistra: Diego Bianchi, Valeria Verdigi, Alessandro Verdigi, Marco Rasa

2020 anno di pandemia, ma il fatturato cresce ancora di quasi il 40% superando i 40 M€ grazie all’acquisizione del Marchio Opel. L’organico ormai supera abbondantemente le 100 persone a seguito del potenziamento della forza di vendita con 25 Agenti ed un Call Center che con il back office supera le 30 unità.

Con l’obiettivo di seguire tutti i canali di vendita vengono integrate nuove gamme ricambi e potenziate le competenze del personale per soddisfare a 360° le esigenze di tutti i Clienti, dal privato che viene al banco, alle officine e carrozzerie del territorio, ai Concessionari, fino alle grandi flotte con migliaia di veicoli in Parco. Così anche nel 2021 il fatturato registra un aumento del 38% sfiorando i 60 M€ ed imponendo AV Service, ormai divenuta S.p.A., come leader nazionale nel commercio Ricambi Auto.

Importante sottolineare come alla crescita del fatturato ci sia un parallelo aumento dell’EBITDA e dell’utile sempre a doppia cifra nonostante il contesto internazionale molto difficile con costi in aumento per materie prime (cartoni per imballo), per logistica (trasporti e carburante) nonché per le utenze energetiche. Ma AV Service si sta tuttora preparando e strutturando per affrontare delle nuove sfide sia a breve che a medio-lungo termine. La prima è l’integrazione nella gamma prodotti del mondo Stellantis nato dalla fusione tra i Gruppi PSA e FCA. Con anticipo di più un anno rispetto ai piani di sviluppo rete di Stellantis, AV Service ha già acquisito i mandati del Gruppo FCA per prepararsi a essere protagonista della distribuzione nazionale di ricambi Stellantis.

Ad inizio 2022 viene anche finalizzato l’acquisto del capannone dove è stato creato il polo amministrativo e dirigenziale dell’azienda oltre ad ospitare la nuova officina affiliata ai Marchi Peugeot, Citroën, Opel, Hyundai e ai principali gruppi di noleggio a lungo termine. Per Alessandro è sempre stato fondamentale anticipare i tempi e farsi trovare pronti agli appuntamenti importanti e in questa filosofia rientra anche l’ingresso nel 2018 in azienda di Valeria Verdigi, la figlia maggiore di Alessandro, per fare esperienza a 360° nei diversi settori aziendali e poter assicurare la continuità aziendale.

AV Service è un esempio di come l’imprenditoria italiana sia ancora viva e “vivace”. Ben rappresentata da uomini come Alessandro Verdigi che sanno ancora cogliere le opportunità di crescita e sanno investire sul potenziale umano, circondandosi di giovani e creando occupazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI