15.6 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

Gaia Spa: i sindaci approvano il bilancio e confermano il Cda

Piena fiducia al Consiglio di Amministrazione di Gaia S.p.A. (Gestore idrico toscana nord) presieduto da Vincenzo Colle: l’assemblea dei Sindaci Soci, riunitasi stamani nella Sala dell’Annunziata presso il Chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta, ha confermato a voto unanime il mandato a tutti e tre i componenti del Cda in scadenza. 

Vincenzo Colle, resterà alla guida del Gestore del Servizio idrico per ulteriori tre anni, affiancato da Michela Consigli, vice presidente e Simone Tartarini. A seguire l’assemblea ha confermato anche i membri del Collegio Sindacale di Gaia, l’organo che vigila sulla Società: alla presidenza del Collegio, sempre per un periodo di ulteriori tre anni, resta Andrea Quiriconi, che lavorerà insieme a Roberta Bianchi e Giuseppe Profili.  

L’assemblea ha espresso soddisfazione generale per le attività svolte in questi anni dalla governance della Società, soprattutto in tema di attenzione verso le politiche sociali, ed espresso l’auspicio che tale impegno possa proseguire nei prossimi mesi. “Siamo pronti a portare avanti tutte le iniziative fin qui individuate e a studiare nuove forme e strumenti per rendere maggiormente sostenibile la bolletta e migliorare il nostro dialogo con utenti e istituzioni. Ringrazio a nome di tutti i miei colleghi l’Assemblea per la fiducia che ci ha accordato”, ha commentato Vincenzo Colle.

La conferma delle nomine è avvenuta poco dopo l’approvazione del bilancio 2021 di Gaia, che anche quest’anno ha fatto registrare buoni risultati: l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021 ha un positivo di oltre un 1 milione di euro, a conferma di un costante miglioramento economico e di gestione della Società. Nel suo intervento sul bilancio, il presidente Vincenzo Colle ha presentato all’assemblea la proposta di accantonare un ulteriore fondo di 2,2 milioni per finanziare gli investimenti realizzati nel 2021: “Per il secondo anno consecutivo portiamo all’Assemblea la proposta di stanziare oltre 2 milioni di euro per finanziare gli interventi realizzati sul territorio. Già lo scorso anno abbiamo accantonato 2,7 milioni di euro, quest’anno torniamo a presentare una somma importante: l’obiettivo finale è quello di alleggerire i pagamenti delle bollette nei prossimi anni a tutti gli utenti, rinunciando al riconoscimento in tariffa di queste somme. Si tratta di una restituzione ai cittadini, sotto forma di riduzioni tariffarie e politiche sociali: una azione accolta molto positivamente dai soci, assolutamente in linea con le richieste e gli indirizzi da loro forniti, in ragione della vocazione pubblica della nostra azienda.”

Nel suo intervento Colle ha anche evidenziato il passo in avanti negli interventi realizzati: “Nel 2021 Gaia ha effettuato interventi per circa 27 milioni di euro, necessari per il mantenimento della funzionalità delle infrastrutture dei servizi idrici affidate in gestione e per la realizzazione di nuove opere. Gli investimenti realizzati mostrano un trend positivo e in aumento, con un valore che nell’anno 2021 si attesta a circa 65 euro per abitante residente, con un vero e proprio balzo in avanti rispetto all’anno scorso, quando si registravano 45 euro per abitante residente. L’impegno sempre maggiore di portare avanti gli investimenti su tutto il territorio ha portato la Società a intraprendere un percorso per la ricerca di finanziamenti esterni, aggiuntivi a quelli della tariffa, per il sostegno e l’ulteriore possibilità di crescita degli investimenti nelle prossime annualità: ci riferiamo alle risorse provenienti dal Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), dal quale abbiamo già ottenuto 8,9 milioni di euro e su cui siamo ancora a lavoro per ottenere ulteriori risorse. “

Colle ha poi ricordato le agevolazioni: “Anche quest’anno abbiamo accantonato un milione a sostegno delle utenze deboli, la cui assistenza è un elemento centrale per la nostra gestione. Abbiamo adottato forme flessibili di assistenza: ne sono un esempio i Bonus Covid per famiglie e imprese, in risposta al contesto di emergenza lavoro causata della pandemia. Nel 2020 siamo intervenuti in maniera importante stanziando 1,5 milioni di euro, nel 2021 con 154.000 euro, sempre con l’obiettivo di fornire un sostegno a chi è stato colpito dai provvedimenti restrittivi per il contenimento del virus. Come scritto nella Relazione del Direttore generale di AIT del 2020 Gaia è, tra i gestori toscani, l’azienda che ha agevolato più utenze (33% su tutti i toscani). Questi dati ci rendono soddisfatti del servizio offerto e ci spingono a migliorare ancora.” 

I dati dell’esercizio 2021 di Gaia hanno confermato il costante trend positivo di miglioramento economico finanziario, avvenuto nel corso degli ultimi anni grazie a tutte politiche messe in atto per migliorare l’efficienza interna di tutti i settori, con la contestuale razionalizzazione dei costi. I risultati, positivi, del bilancio 2021 sono testimoniati anche dal rispetto del piano di rientro per il rimborso delle rate dei mutui, con un ulteriore riduzione netta dei debiti verso i comuni soci per quasi 9 milioni di euro.  Un altro aspetto positivo da segnalare è che la nuova articolazione tariffaria ha permesso sia di raggiungere il livello del VRG previsto come ricavo di competenza, sia di ottenere un adeguato recupero dei crediti per conguagli tariffari per 8,1 milioni di euro rispetto ai 7,3 milioni di euro previsti da AIT.

Il Gestore ricorda infine i nominativi, anch’essi oggi riconfermati, della Commissione di Controllo Analogo di Gaia, formata da 10 componenti rappresentanti i comuni: Loris Rossetti, presidente (Fivizzano), Stefano Da Prato vicepresidente (Massarosa), Alessandro Pesci (Viareggio), Daniele Ferrante (Forte dei Marmi), Giorgio Marsili (Camaiore), Paolo Inghirami (Tresana), Giuseppe Manfredi (Montignoso), Giovanni Guastalli (Bagnone), Renzo Pedonese (Carrara) e la nuova nomina Roberta Lunardi, in sostituzione del precedente membro dimesso di Castelnuovo Garfagnana.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI