8.2 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Febbraio 21, 2024

Gli studenti si confrontano sul pensiero mazziniano. Ecco i vincitori del Premio “Battì Libro”

E’ calato il sipario sulla XIV edizione del Premio Letterario “Battì Libro” promosso dal Circolo Culturale Endas “Edera” di Massa con la collaborazione dell’Associazione Mazziniana Italiana, e rivolto agli studenti delle scuole superiori. Nei giorni scorsi, nella Sala della Resistenza di Palazzo Ducale a Massa, sono stati proclamati i vincitori che hanno ricevuto un buono da spendere presso la libreria “Libri in armonia”, essendo la finalità della rassegna quella di promuovere la lettura fra i giovani. La tematica sulla quale gli studenti sono stati chiamati a confrontarsi era “Una grande patria: l’Europa di Giuseppe Mazzini”, scelta in occasione dei 150 anni della morte del pensatore e patriota genovese.

Il viceprefetto Antonino Volpe con la dirigente Ilaria Zolesi e le studentesse Alice Dallari e Ilaria Orlandi

Questi i premiati. Hanno vinto presentando lavori individuali gli studenti del Liceo Classico “Rossi” Elia Alberti, Federica Angelotti, Alessandra Balloni e Beatrice Moschetti; lavori di gruppo invece per le studentesse del Liceo Artistico e Musicale “Palma” Alice Dallari e Ilaria Orlandi (“L’uomo che smosse l’equilibrio”, premiato per le opere grafiche),  Eva Baldassini, Valentina Barabotti e Aurora Renzullo (“Post-mazziniani”, premiato per il testo). A tutti i concorrenti è stata consegnata una pergamena realizzata da Patrizia Pucciarelli che attesta la partecipazione. Inoltre gli elaborati saranno pubblicati in un libretto ricordo del 150° anniversario mazziniano.

- Advertisement -
Michele Finelli premia Beatrice Moschetti

Notevole è stata la qualità dei lavori realizzati, sia dei testi che delle opere grafiche, che hanno ricevuto unanimi elogi per l’impegno e le capacità evidenziate. Un apprezzamento particolare è andato anche al titolo evocativo del lavoro di Elia Alberti: “Un uomo del presente troppo scomodo per il passato”. Questi gli altri nomi: Matilde Fioravanti, Lucia Pianini, Alessio Nicoli, Elia Massimo Rossi e Sophia Ravenna (“Rossi), Valentina Galeotti, Sara Lazzini e Alessandra Manco (Liceo Artististico e Musicale “Palma”). Gli studenti sono stati coordinati dal professori Rosaria Bonotti, Irene Iacopetti, Duccio Lelli e Laura Zocchi (“Rossi”) e Cristiana Cardini (“Palma”).

Guido Mussi con la dirigente scolastica Ilaria Zolesi e le studentesse Eva Baldassini, Valentina Barabotti e Aurora Renzullo

Alla manifestazione sono intervenuti il viceprefetto Antonino Volpe e il professor Vincenzo Genovese dell’Ufficio Scolastico Territoriale IX Lucca Massa-Carrara, ente che ha patrocinato la manifestazione insieme alla Provincia di Massa-Carrara, al Comune di Massa e all’Associazione Mazziniana Italiana, il cui presidente nazionale Michele Finelli ha illustrato agli studenti partecipanti il tema del premio. E’ intervenuta anche la dirigente scolastica del “Palma” Ilaria Zolesi, mentre la collega del “Rossi”, Alessandra Paoli, ha inviato un saluto. Gli organizzatori ringraziano quanti hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa e gli sponsor Apuane C.A.M., DelMar, Camping Partaccia 1.

Il professor Massimo Ceccanti con Alessandra Balloni
La professoressa Rosaria Bonotti ritira da Claudio Palandrani il premio di Federica Angelotti

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI