17.1 C
Comune di Viareggio
martedì, Maggio 21, 2024

Venduto il primo motoryacht Admiral Quaranta, la nuova serie firmata The Italian Sea Group e The A Group

The Italian Sea Group (TISG) annuncia la vendita del primo motoryacht Admiral Quaranta, a pochi mesi dalla presentazione della nuova serie.

Il progetto Admiral Quaranta nato dalla collaborazione tra lo studio di design monegasco The A Group (TAG) con il Centro Stile di The Italian Sea Group, va ad ampliare la flotta del Gruppo introducendo tra i modelli semi custom Admiral un nuovo segmento di produzione di 40 metri, pur mantenendo i canoni stilistici ed eleganti che contraddistinguono il brand e l’altissimo livello qualitativo del DNA aziendale.

- Advertisement -

“Lo yacht Admiral Quaranta nasce dalla perfetta sinergia trovata con The A Group, nell’ottica di proporre uno yacht di 40 metri, con le tipiche caratteristiche sia di layout che di confort che solitamente si trovano solo su piattaforme di metrature molto più elevate – commenta Giovanni CostantinoFounder & CEO di The Italian Sea Group – . Siamo riusciti a creare in questo progetto un’armoniosa sinergia grazie alla nostra forte expertise in termini di design, qualità e innovazione”.

“Admiral Quaranta è nato grazie all’unione dell’esperienza tra TISG e TAG, dando vita a un design senza tempo per la prima volta nel settore, su una piattaforma di 40 metri”, afferma Richard Hein di The A Group.

Lo stile delle linee esterne è contemporaneo e moderno senza eccessi; linee curve, tese o morbide, si alternano a tratti rettilinei più decisi e marcati, dando all’insieme un carattere elegante e timeless.

Gli interni di questa nuova linea sono pensati come l’espressione di una eleganza sportiva e giovanile che dialoga perfettamente con lo stile degli esterni. Curve sinuose, superfici morbide e dettagli sofisticati creano un’atmosfera avvolgente, intima e lussuosamente discreta.

In ottica ESG (Environmental, Social and Governance, ovvero di impatto ambientale), lo scafo in alluminio è progettato per ridurre al massimo i consumi.

Related Articles

ULTIMI ARTICOLI