17 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

“Dietro le canzoni”, a Lido un incontro tra musica e parole con il compositore Beppe Dati

Grande serata sul palco del pontile a Lido di Camaiore con Beppe Dati, protagonista assoluto della storia della musica italiana. “Dietro le canzoni” un incontro tra musica e parole, promosso dall’Associazione Balneari di Lido di Camaiore con il sostegno del Comune di Camaiore, in scena venerdì 26 agosto alle 21, presentato dal giornalista Demetrio Brandi.

Beppe Dati autore e compositore, nato proprio a Camaiore e fiorentino d’adozione, ha collaborato alla scrittura di brani famosissimi, basta citare “Cosa resterà degli anni ’80” e “Oggi un Dio non ho” cantate da Raf, “Disperato” e tantissimi altri titoli di Marco Masini, con cui ha stretto una lunga collaborazione, “Gli uomini non cambiano” di Mia Martini. “Cirano” e “Don Chisciotte” scritte per Francesco Guccini. Tutto inizia negli anni ’70 dall’incontro con Gianni Rodari che lo avvicina al mondo dell’infanzia, da qui inizia a musicare le poesie dello scrittore e poi a comporre canzoni proprie per ragazzi. Dopo il suo unico album nel 1982 inizia il percorso da autore con tantissimi successi a Sanremo e collaborazioni con garndi come Laura Pausini, Raf, Masini, Guccini e tanti altri. Nel frattempo scrive musica e parole anche per alcune opere musicali e firma il musical “Robin Hood” oltre a diversi libri sulla musica. In ogni testo, musica ed opera di Beppe Dati è costante e traspare la voglia di trasmettere valori alti e nobili anche ai bambini, per questo le sue canzoni, le sue rime, le sue poesie, le sue filastrocche e i suoi spettacoli non sono mai banali ma sempre ispirati ed educativi in quanto stimolano la riflessione e aiutano a svegliarci dal torpore in cui viviamo.

Durante la serata sul palco i musicisti Simone Gaggioli, Niccolò Menichini, Elena Nencetti, Maurizio Tomberli.

Appuntamento dunque venerdì 26 agosto alle 21.00 al Pontile sul lungomare Lido di Camaiore.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI