34 C
Comune di Viareggio
venerdì, Luglio 19, 2024

“La Prima Estate”, secondo weekend con Peggy Gou, Paolo Nutini, Fontaines D.C. e Kasabian. Il programma

Il leggendario e attesissimo live dei Jane’s Addiction, sul palco per l’unica data italiana e nella formazione originale con Dave Navarro; Thomas Mars dei Phoenix che tra storici e nuovi successi duetta a sorpresa con Giorgio Poi; il live coinvolgente di Motta e la brillante energia di Venerus sono state alcune delle chicche del primo weekend de La Prima Estate. Tre giorni di musica che ha visto alternarsi sul palco gli alfieri statunitensi dell’alternative rock Dinosaur Jr; gli Sleaford Mods con l’ultimo lavoro “UK GRIM”; il duo belga 2manydjs; la band alt-rock scozzese The XCERTS e un omaggio alla storia notturna della Versilia con la serata Kama Kama History

Ora a Lido di Camaiore tutto è pronto per il secondo e ultimo weekend: da venerdì 21 a domenica 23 giugno si rinnova l’appuntamento al Parco BussolaDomani, nella convinzione di offrire un’esperienza di alta qualità artistica selezionata per veri music lovers, lontani dalle classifiche e dai trend del momento. 

- Advertisement -

Venerdì 21 giugno la protagonista di una serata tutta da ballare è Peggy Gou, la dj sudcoreana incoronata tra le divinità dell’elettronica appena uscita con il suo album di debutto. Sul palco prima di lei: il duo olandese ANOTR, con il suo approccio innovativo alla musica house; e Todd Terje, il dj norvegese capace di stregare i dancefloor. 

Sabato 22 giugno spazio a un altro grande nome internazionale: Paolo Nutini, il cantautore scozzese dalla penna e voce inconfondibile. Nella stessa serata: Michael Kiwanuka con l’unica data italiana, artista pluripremiato che ha stregato pubblico e critica fin dall’esordio con i suoi paesaggi sonori ultraterreni, ammaliante commistione di soul e pop, afrobeat e rock. Ancora, il rock sperimentale venato di post-punk e post-rock dei britannici Black Country, New Road (anche loro in esclusiva italiana); e dalla Scozia i Swim School, tra grunge anni ’90, indie moderno e dream-pop. 

Gran finale straripante di energia domenica 23 giugno. Co-headliner della serata due delle band più interessanti in circolazione: gli irlandesi Fontaines D.C., freschi di uscita con il nuovo singolo Favourite; e il pop rock degli inglesi Kasabian, fuori con il nuovo disco “Happenings” il prossimo 5 luglio e alle spalle oltre 5,5 milioni di album venduti in tutto il mondo, un BRIT Award, sette NME Awards e quattro Q Awards. Con loro, il live dei londinesi Shame con l’ultimo album “Food for Worms”; e Wu-Lu, produttore, polistrumentista e cantante britannico carico di profondità. 

Paolo Nutini

Tra le novità di questa edizione Farmaè Stage: il palco dedicato ai talenti emergenti, preziosa opportunità per le voci meno conosciute, firmato da Farmaè, il brand commerciale di Talea Group, leader in Italia nel settore Salute e Benessere. Uno spazio prezioso sul quale si esibiranno, nelle pause tra un main act e l’altro, alcune delle artiste e degli artisti più promettenti e interessanti della scena italiana. Una conferma dello spirito di continua ricerca e curiosità che anima il festival, sempre attento a intercettare la migliore musica in circolazione. 

Venerdì 21 giugno arriva il dj set di ALEX FERNET, musicista poliedrico e performer iconico che – alla consolle come nella sua musica – si muove tra mondi sonori dalle mille sfumature fluorescenti. Sabato 22 giugno spazio a due artisti: si comincia con PUGNI, al secolo il cantautore toscano di base a Torino Lorenzo Pagni, di giorno psicologo e di notte artista, appena uscito con il nuovo singolo “Falco ubriaco”. A seguire ANNA CAROL, cantautrice dall’anima cosmopolita che ha già calcato i palcoscenici dei festival italiani più prestigiosi grazie al suo sound magnetico, incastonato di immagini ed emozioni evocative. Domenica 23 giugno la Versilia abbraccia l’Abruzzo con la musica di SETAK, il raffinato chitarrista e cantautore Nicola Pomponi, che presenta il suo ultimo disco “Assamanù”: un’immersione emotiva nella sua storia personale, tracciata dalle corde di una chitarra che abbraccia suoni globali e proietta le proprie radici verso il futuro. 

I Fontaines D.C.

Tra le attività del festival, si rinnovano anche quest’anno le mattine all’insegna dello Yoga e wellness al Bagno Cavallone. Torna poi La Prima Estate Talk Powered by Aperol, la serie di incontri a cura di Michele Boroni nella terrazza dello stabilimento balneare  Santeria Belmare con gli autori dei più interessanti libri dedicati alla musica. A seguire – in collaborazione con SkyTg24 – Valentina Clemente intervista gli artisti della rassegna (sabato 22 giugno alle ore 12 l’ospite è Alex Fernet e domenica 23 alle ore 12,30 Pugni). Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Venerdì 21 giugno alle ore 11 l’appuntamento è con la giornalista e speaker radiofonica Valeria Sgarella e il suo “Niente Specchi In Camerino. La Storia dei Soundgarden” (Tsunami): un racconto attraverso interviste esclusive della band che ha acceso la miccia dell’esplosione del fenomeno grunge.

Sabato 22 giugno alle ore 11 Massimo Oldani – giornalista, speaker di Radio Capital nonché massimo esperto in Italia di black music – racconta invece le origini del soul inglese di Michael Kiwanuka ma anche di Paolo Nutini (protagonisti dei concerti in programma nella serata). Infine domenica 23 giugno dalle ore 10,30 un doppio appuntamento: si comincia con il giornalista Hamilton Santià e il suo “Sotto Traccia” (Effequ), un racconto che unisce le vicende della musica indie dal 1994 al 2012 e mostra come queste abbiano influito sulla storia personale dell’autore e della generazione dei millennial; a seguire Paola Zukar – manager di Fabri Fibra, Marracash e Madame – e il giornalista Claudio Cabona presentano il loro libro-magazine “Testi Espliciti” che, attraverso interviste e approfondimenti della censura e i suoi derivati, affronta la propaganda e la libertà di espressione nel rap in Italia e non solo. 

I Kasabian

Per l’ambiente, nasce da quest’anno il Bar del Riciclo: in cambio di sei bicchieri di birra o sei bottigliette di acqua vuote si riceverà una birra o una bottiglietta in omaggio. Un’iniziativa resa possibile dalla collaborazione tra Warsteiner e Wami, con la supervisione e il patrocinio di Corepla (il Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Plastica), Pro Food Italia ed Ersu (la società di rifiuti di Camaiore).Per incentivare la mobilità dolce, grazie all’accordo con Bit, il pubblico avrà a disposizione 20 minuti gratuiti per le e-bike e i monopattini in sharing presenti su tutto il territorio di Lido di Camaiore e Viareggio. 

La Prima Estate conferma la volontà di snellire le code in cassa e sceglie quest’anno card ricaricabili per cibo e bevande grazie all’iniziativa sostenuta da Warsteiner con Event Solution Group: la propria card potrà essere ritirata in uno dei tanti punti dedicati e ricaricata on line oppure in loco, in contanti o carta.  Powering partner de La Prima Estate è Farmaè; official partner: TicketoneWarsteiner, birra ufficiale per il terzo anno consecutivo e acqua ufficiale WamiRed Bull e Vuse.Comune di Camaiore e Regione Toscana sono i partner istituzionali.

Il gruppo GEDI è partner della manifestazione garantendo il supporto dei suoi tre network radiofonici, Radio Deejay, m2o e Radio Capital: quest’ultima, nello specifico, è presente con un truck per una diretta con Massimo Oldani e Luca De Gennaro, dalle ore 17 alle 19, il 22 e 23 giugno. Sky Tg24 segue il festival con dirette, reportage e interviste.

I biglietti per La Prima Estate sono in vendita su www.laprimaestate.it  e www.ticketone.it

Related Articles

ULTIMI ARTICOLI