19.3 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

Quando l’enogastronomia è un’arte. Conto alla rovescia per Enolia: due giorni di eventi e di mostra mercato

Sarà la festa dei prodotti enogastronomici di qualità ma anche dell’arte, in uno scenario allargato che da Palazzo Mediceo si estenderà sino al centro del paese. Seravezza si prepara ad ospitare, sabato 14 e domenica 15 maggio, la XXI edizione di Enolia che si prospetta carica di novità e di aspettative, giungendo peraltro dopo due anni di interruzione a causa della pandemia e a seguito di un rinvio per il maltempo.

La nuova edizione della manifestazione, che richiama espositori e visitatori da tutta Italia, è stata presentata questa mattina alle Scuderie Granducali dal sindaco Lorenzo Alessandrini, dall’ideatore Gabriele Ghirlanda e dal direttore della Fondazione Terre Medicee Davide Monaco, assieme all’assessora alla cultura Vanessa Bertonelli, al curatore del Villaggio del vino Marco Bellentani e all’artista Nicolas Bertoux.

Il mondo dell’enogastronomia, dunque, torna a darsi appuntamento nel cuore della Versilia che, per due giorni, diventerà la capitale dei prodotti di qualità, delle novità di settore, delle degustazioni, di conferenze e show cooking ma anche di mostre ed eventi collaterali. Con il primato di essere la più grande manifestazione enogastronomica toscana completamente gratuita.

“Un appuntamento di grande rilievo e richiamo – commenta il sindaco Lorenzo Alessandrini – che si presenta ancor più in linea con i tempi dato che, dopo i due anni di pandemia, si è diffusa una marcata attenzione alla terra, alla coltivazione e ai prodotti naturali. Per questo Enolia rappresenta una grande opportunità per il nostro territorio e per uno sguardo diverso su un comparto importante come quello dell’enogastronomia”.

La manifestazione sarà inaugurata sabato alle ore 11, con un omaggio al Palio dei Micci attraverso la partecipazione di una rappresentanza di costumanti, e quindi l’apertura degli stand espositivi.

“Enolia è da sempre la vetrina ideale pere dare voce ai piccoli produttori, alle loro eccellenze e creatività – spiega Gabriele Ghirlanda. Come ogni anno lanceremo un nuovo prodotto, quest’anno è la volta dei Sugosi, i sughi a base di Scoppolato Gran Cru e pomodoro biologico della Versilia. I Sugosi sono destinati a diventare una pietanza gustosissima tutta made in Versilia, da portare sulle tavole d’Italia come ambasciatore delle eccellenze della nostra terra”.

Spazio anche al connubio con l’arte, a partire dallo speciale vassoio in marmo che è stato pensato dallo scultore Nicolas Bertoux della Fondazione Arkad: Marmolia, un oggetto d’arte e un utile supporto per le degustazioni.

Anche in questa edizione la Fondazione Arkad sarà partner della manifestazione, aprendo le porte ai visitatori sullo straordinario mondo della scultura, così come la fotografia troverà spazio a Palazzo Mediceo – con la mostra “Terra tostada” di Luca Romano – e alle Scuderie Granducali con “Volti d’Europa”, esposizioni organizzate con il Gruppo Iperfocale.

Tra le novità più significative di questa edizione, il coinvolgimento del centro storico di Seravezza che sarà interessato, per l’intera giornata di domenica, dal mercato dell’artigianato promosso dalla Pro loco assieme a Querceta artigianato.

Piazza Carducci, infine, ospiterà FuoriEnolia: una ventina di piante di ulivo trasformeranno il cuore del paese che diventerà l’originale e suggestiva location per musica, spettacoli, intrattenimento.

“Una novità significativa per questa edizione – sottolinea Davide Monaco, direttore della Fondazione Terre Medicee – in quanto abbiamo voluto portare Enolia oltre l’area di Palazzo Mediceo, coinvolgendo la piazza e le strade di Seravezza, perché diventi in questo modo una festa per tutto il paese, valorizzando gli scorci suggestivi del centro dove si trasferirà la festa a sera, con la chiusura degli stand espositivi”.

In considerazione dell’elevato numero di visitatori previsto, nella giornata di domenica sarà in funzione dalle ore 15 un servizio navetta gratuito che collegherà piazza Matteotti e il parcheggio del Terminal bus di Querceta con l’area espositiva di Enolia.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI