18.2 C
Comune di Viareggio
martedì, Settembre 27, 2022

Al via la nuova sessione di primavera della scuola di scrittura dell’Officina del Premio. Quattro weekend con docenti di prestigio coordinati da Giordano Bruno Guerri

La scuola di scrittura dell’Officina del Premio  torna con un nuovo corso e nuovi docenti nei mesi di marzo e aprile. Le lezioni si terranno nella sala convegni dell’hotel Palace a Viareggio.

“Scrivere per fare chiarezza – spiegano gli organizzatori – , per raccontare una storia che altrimenti andrà persa, per la felicità di scrivere, per mettere insieme fantasia e concretezza, per alleggerire il cuore. La scuola ha sede a Viareggio, che con la Versilia, dall’Ottocento fino ai giorni nostri, è stato un luogo di notevole presenza artistica. Da Shelley a D’Annunzio, da Malaparte a Montale, da Ungaretti a Pasolini, da Puccini a Mascagni, da Rainer Maria Rilke a Thomas Mann. Scrittori, pittori, registi, sceneggiatori di successo hanno frequentato questi luoghi e vi hanno creato opere indimenticabili”.

Durante gli incontri gli studenti verranno invitati a elaborare  brevi testi su indicazione dei docenti. Gli esercizi  verranno corretti e valutati dai docenti stessi o dagli editor della Scuola.  Alla fine della sessione gli studenti potranno cimentarsi nella stesura di un racconto breve. Gli elaborati più meritevoli saranno raccolti in un’antologia da pubblicare alla conclusione di due cicli didattici.

Questo il calendario annunciato dal direttore della Scuola, Giordano Bruno Guerri.  1° weekend :  venerdì 18 marzo, ore 17-19, Giordano Bruno Guerri  “L’ABC: norme grafiche e redazionali”; sabato 19, ore 17-19, Mattia Carratello (editor Sellerio)  “Dal manoscritto nel cassetto al libro in libreria”. 2° weekend:  venerdì 25  e sabato 26 marzo, ore 17-19, Marco Vichi (scrittore)  “Inseguire le storie”. 3° weekend: venerdì 1  e sabato 2 aprile, ore 17-19, Riccardo Staglianò (scrittore) “Raccontare la realtà. Due lezioni sul giornalismo narrativo da Tom Wolfe a David Foster Wallace, da Emmanuel Carrère a Joan Didion”. 4° weekend: venerdì 8 aprile, ore 17-19, Annalisa De Simone (scrittrice) “Fabula e intreccio ne L’amante di Marguerite Duras”; sabato 9 aprile, ore 17-19,  Annalisa Lottini (editor Giunti/Bompiani)  “Le stanze della casa editrice: dove finiscono i manoscritti, dove nascono i libri”; domenica 10 aprile, ore 10-12, incontro conclusivo con Giordano Bruno Guerri.

Tutto il corso, ossia i 4 weekend al completo, costa 350 euro. E’ possibile anche scegliere di seguire soltanto uno o più weekend e in tal caso la quota è di 100 euro per ogni fine settimana. Le lezioni si terranno in presenza, in accordo con le regole vigenti al momento per la prevenzione del contagio da Covid-19. Attualmente, le riunioni al chiuso prevedono distanziamento, mascherina e green pass rafforzato.  Per informazioni e iscrizioni: segreteria@officinadelpremio.it  ; tel. 328-0049.699.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI