26 C
Comune di Viareggio
venerdì, Giugno 21, 2024

Approvato il progetto della nuova piscina comunale di Viareggio. Sorgerà al Bicchio, costo 10 milioni

La Giunta Del Ghingaro ha approvato questa mattina il progetto di fattibilità tecnico-economica della nuova piscina comunale della città di Viareggio: un investimento totale di 10 milioni di euro che trova copertura 2 milioni e mezzo nei bandi Pnrr e il restante nel finanziamento ottenuto dal Credito Sportivo.

Come si legge sulla pagina Facebook del sindaco, “l’area individuata dall’Amministrazione per lo sviluppo del nuovo polo sportivo è posizionata in una fascia attualmente non urbanizzata, nei pressi di via delle Darsene (località Bicchio), delimitata verso ovest e nord da una zona residenziale consolidata, e ad est e sud da una zona produttiva”.

- Advertisement -

“L’edificio – prosegue la nota – si svilupperà su una superficie di circa 2.840 mq su un unico piano, nel quale trovano collocazione l’area vasche, gli spogliatoi, gli spazi di gestione e supporto, e gli spalti per il pubblico. Sarà realizzato un piano interrato ad uso prettamente tecnologico. Il piano di copertura, nella parte piana, sarà destinato all’alloggiamento dell’impiantistica”.

Il rendering della nuova piscina comunale di Viareggio (immagine dalla pagina Facebook del sindaco)

Inoltre, “La vasca nuoto principale sarà composta da 8 corsie di 2,5m ciascuna, per una dimensione totale di 25x21m, con una profondità costante di 2,00 m. Il lato maggiore è disposto lungo l’affaccio della tribuna in maniera tale da rendere visibili in modo ottimale le attività e le gare da parte del pubblico. La sala vasche principale presenta un’altezza variabile da 4.33m a 6.64m sotto trave. Il lato sud sarà caratterizzato da un’ampia vetrata che porterà luce naturale all’intera sala. Gli spalti per il pubblico sono composti da 7 gradonate fisse, con pedata 0,70m e alzata 0,45m, per un totale di 296 posti a sedere, di cui 4 per utenti D.A.”.

“La nuova piscina – conclude la nota – è pensata per la realizzazione di competizioni sportive, corsi per adulti, bambini e disabili e per attività di fitness, compresa un’area adibita a palestra. Il progetto prevede anche la realizzazione di un’area per gli spettatori, zona ristoro, parcheggio e dotazioni di verde pubblico. Una struttura multifunzionale e integrata con lo spazio esterno: insomma un vero e proprio hub socio-sportivo che connette nuove modalità di fruizione offrendo elevati livelli di qualità architettonica in funzione di una gestione sostenibile sia dal punto di vista economico-finanziario sia ambientale”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI