3.5 C
Comune di Viareggio
sabato, Gennaio 28, 2023

Dal 29 novembre tornano gli appuntamenti del Mese Pucciniano: concerti, spettacoli, Premio e incontri

Dal 29 novembre torna l’appuntamento con il Mese Pucciniano: concerti, il Premio Puccini e l’atteso Concerto di Capodanno. In programma anche incontri e conferenze  per approfondire la conoscenza di personaggi che hanno segnato la storia di Viareggio da Lorenzo Viani a Galileo Chini a Giacomo Puccini. Il 18 dicembre Neri Marcorè sarà il protagonista del reading musicale per conoscere Giacomo Puccini dalla penna di Lorenzo Viani. Il 22 dicembre il Puccini Day e la consegna del Premio Puccini.

Mancano pochi giorni alla partenza della rassegna invernale Mese Pucciniano 2022 che come di consueto prenderà il via il 29 novembre, anniversario della scomparsa di Giacomo Puccini. La Città di Viareggio con la Fondazione Festival Pucciniano e la Fondazione Simonetta Puccini ricorda la data anniversario della scomparsa con una cerimonia di commemorazione a Torre del Lago (ore 10.30) di fronte alla Casa del Maestro con la deposizione della corona d’alloro alla scultura sul Belvedere, un momento di preghiera e la visita alla tomba presso la Villa Museo di Torre del Lago. Alla cerimonia  ha aderito l’Istituto Comprensivo di Torre del Lago che renderà partecipe alcune classi alla cerimonia e successivamente ad una conferenza in programma nell’Auditorium Enrico Caruso.

Neri Marcorè
- Advertisement -

Gli altri appuntamenti

  • Ma chi è questo Puccini? 29 novembre alle ore 11 (auditorium Enrico Caruso): sarà  lo scrittore Simone Dini Gandini a raccontare agli studenti dell’Istituto Comprensivo di Torre del Lago la carismatica figura di Giacomo Puccini e a tracciare tutte le tappe significative della sua gloriosa vita artistica; un racconto che parte dai suoi esordi di giovane studente al Conservatorio di Milano, ai primi successi, alla scelta di vivere a Torre del Lago per coltivare le sue passioni e vivere a contatto con la natura, fino  al consenso internazionale e  alla sua prematura  scomparsa. Con Simone Dini Gandini dialogherà l’attore Renato Raimo che ha già vestito i panni del Maestro nello spettacolo l’Altro Giacomo. Durante l’incontro saranno mostrati estratti dallo spettacolo l’Altro Giacomo intervallati da momenti musicali; Renato Raimo interpreterà il ruolo di Giacomo Puccini, Maria Chiara Battaglia il ruolo di Elvira, Marco Miglietta Tenore, Rachael Stellaci Soprano, accompagnati al pianoforte da Massimo Salotti. Una iniziativa che segna anche la collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Torre del Lago che nei programmi didattici per l’anno scolastico 2022 e 2023 ha scelto di stimolare nei propri studenti la coscienza e la conoscenza del grande patrimonio culturale di cui il nostro territorio è custode. 
  • Le manifestazioni per ricordare il Maestro nell’anniversario della scomparsa prevedono poi  sempre il 29 novembre (ore 18) nella chiesa di San Paolino il concerto del Coro del Festival Puccini diretto dal M° Roberto Ardigò e che vede protagonistii solisti Antonella Matarazzo, soprano, Stefanna Kybalova, mezzosopranp, Danilo Formaggia, tenore, Arturo Eduardo Espinosa Bravo, basso Michi TakasakiElisa Montipò, organo e pianoforte, Desy Rossi, viola solista che eseguiranno di Giacomo Puccini il Requiem per coro a tre voci miste, viola e organo e di Wolfgang Amadeus Mozart il Requiem Kv 626 per soli, coro e pianoforte a 4 mani. La rassegna prosegue poi con numerosi altri appuntamenti musicali fino al 1° gennaio.
  • Tra gli incontri con la storia e la memoria segnaliamo domenica 18 dicembre (ore 17 Auditorium Enrico Caruso) l’appuntamento con il concerto spettacolo “Silenzio, ho finito La Boheme!”: un reading al pianoforte che vede protagonista Neri Marcorè a cui è affidata la lettura di scritti inediti di Lorenzo Viani tratte dal volume “Il cipresso e la vite” (Vallecchi 1943), e in cui racconta “il garzoncello Giacomo”  Le letture saranno accompagnate da brani musicali eseguiti al pianoforte da  Silvia Gasperini.
  • Il Mese Pucciniano vede poi in programma il 22 dicembre, data anniversario della nascita del Maestro la consegna del 52° Premio Puccini e un concerto dell’Orchestra del Festival Puccini guidata dalla bacchetta del Maestro Enrico Calesso.
  • Il 22 dicembre torna anche l’appuntamento del Puccini Day. La Fondazione Festival Pucciniano celebra il compleanno del Maestro con una proposta straordinaria. Solo il 22 dicembre sarà possibile acquistare con uno sconto del 50% i biglietti per le rappresentazioni del Festival Puccini 2023.
  • Gli appuntamenti del Mese Pucciniano si concluderanno con l’atteso Concerto di Capodanno che vedrà protagonista l’Orchestra del Festival Puccini. Un concerto che per la prima volta è programmato nell’Auditorium del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago alle ore 12 e replicato a Lucca  alle ore 17 al Teatro del Giglio.

Per informazioni: biglietteria del Festival Puccini, tel. 0584-539322. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Gradita la prenotazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI