17.1 C
Comune di Viareggio
martedì, Maggio 21, 2024

I ragazzi dell’associazione Agape portano in scena il “Gianni Schicchi”. Narrazione con interventi lirici

Nel centenario della scomparsa di Giacomo Puccini, l’associazione Agape, in collaborazione con l’associazione Vengo Anch’Io Astrolabio Lucca, vuole celebrare il grande Maestro portando in scena un emozionante e divertente omaggio con i ragazzi e le ragazze del proprio laboratorio di teatro. Voci, linguaggi e storie diverse, canteranno e narreranno al pubblico, l’opera dal titolo “Gianni Schicchi”, basata sul libretto di Gioacchino Forzano e presentato in prosa.

Alla realizzazione hanno contribuito la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, la Fondazione per la Coesione Sociale e la Fondazione Banca del Monte di Lucca. L’evento, ad offerta libera e consapevole, è patrocinato e sostenuto dal Comune di Viareggio.
L’appuntamento è fissato per domenica 19 maggio alle 17 all’auditorium Caruso di Torre del Lago Puccini.

- Advertisement -

I giovani attori del gruppo denominato “T Come Teatro”, sotto la regia di Emiliana Paoli docente del laboratorio teatrale di Agape ODV, saranno integrati da interventi lirici da parte di tre professionisti, il soprano Patrizia Cigna, il baritono Carlo Morini, e il tenore Saverio Bambi. L’intera opera sarà accompagnata al pianoforte dal Maestro Eugenio Milazzo.

“Il teatro e la musica sono uno dei mezzi di comunicazione più potenti per promuovere e concretizzare l’unione e la condivisione – affermano Sara Santucci e Roberto Pezzini, rispettivamente presidente e vice-presidente di Agape odv – . Attraverso la cultura cerchiamo ogni giorno di abbattere le mura dell’emarginazione e dell’esclusione ed al contempo di avvicinare giovani alle tradizioni teatrali e musicali del nostro territorio e non solo. Nel centenario della morte del Maestro volevamo omaggiarlo lasciando un segno indelebile e l’opera Gianni Schicchi si prestava bene al raggiungimento dello scopo”.

“Puccini è di tutti e tutto il territorio quest’anno lo celebra – commenta l’assessore al Welfare Sara Grilli -. Sono orgogliosa di quest’evento che porta sul palco ragazzi, con non poche difficoltà, ma che insieme hanno realizzato qualcosa di veramente unico. Ringrazio quanti si sono impegnati per la buona riuscita dell’evento, e invito tutti quanti a partecipare. L’occasione per omaggiare il Maestro e, al tempo stesso, applaudire questi nostri giovani talenti”.

Related Articles

ULTIMI ARTICOLI