19.9 C
Comune di Viareggio
martedì, Settembre 27, 2022

“Jova Beach promosso su tutta la linea. Viareggio può ospitare altri grandi eventi”. Operatori soddisfatti

“Viareggio ha vinto la sua sfida con la due giorni fantastica del Jova Beach Party. Ha vinto come ritorno di immagine visto che Jovanotti ha scelto proprio il Muraglione per il concerto di chiusura del suo tour 2023 sulle spiagge, ha vinto a livello organizzativo, ha vinto a livello economico contribuendo ad un indotto importante ben oltre la zona della Darsena. Come associazione abbiamo sempre sostenuto questo tipo di eventi che Viareggio ha dimostrato di saper organizzare e gestire”. Arriva da Confesercenti Toscana Nord, con il suo presidente Versilia Francesco Giannerini e con il responsabile Daniele Benvenuti, una promozione a pieni voti della due giorni di Jovanotti, promozione su tutta la linea.

Jovanotti con Gianna Nannini (foto di Michele “Maikid” Lugaresi)

“Era davvero difficile pensare che un evento come il Jova Beach Party non potesse dare un ulteriore salto di qualità all’immagine turistica e non solo di Viareggio – spiegano i vertici versiliesi dell’associazione -, come era altrettanto difficile criticarlo perché non avrebbe portato un vantaggio economico diffuso su tutto il territorio. Al di là di alberghi e campeggi che evidentemente potevano avere un ritorno proprio dal fatto di allungare a due giorni l’evento, abbiamo personalmente sostenuto attività commerciali che si sono ingegnate per offrire servizi in zone al di fuori della Darsena ma comunque inserite nei vari circuiti di sosta o di avvicinamento all’area del commercio. Segno evidente di come un evento come il Jova Beach Party coinvolga tutti e soprattutto tutte le zone della città”.

Il Jova Beach Party ha fatto il tutto esaurito con un totale di 80mila spettatori (foto di Michele “Maikid” Lugaresi)

Secondo Confesercenti Toscana Nord “proprio partendo dall’esperienza di questa due giorni, e del concerto del 2019, crediamo che Viareggio e proprio la zona del Muraglione possono avere le carte in regola per ospitare l’anno prossimo un altro evento con questi numeri nel caso Jovanotti non ripeta il suo tour. Per questo – concludono Francesco Giannerini e Daniele Benvenuti – e considerato un ritrovato clima di collaborazione tra il sindaco Del Ghingaro e la nuova amministrazione di Lucca, ci chiediamo se non fosse possibile portare proprio a Viareggio un concerto del prossimo Summer Festival potendo contare su una area in grado di ospitare oltre 30.000 persone. E, nel caso Jovanotti pensi già ad un tour 2023, ripresentare immediatamente la candidatura del Muraglione”.

Jovanotti con Bebe Vio (foto di Michele “Maikid” Lugaresi)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI