19.9 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

“Nessuno escluso”, la Fondazione CRL finanzia progetti per l’inclusione scolastica e sociale dei giovani

Erano stati annunciati ed eccoli qua. La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha pubblicato il primo dei suoi nuovi bandi per il Sociale, più aderenti alle esigenze della contemporaneità e dedicati ad obiettivi specifici e concreti.

È infatti possibile fare domanda per accedere alle risorse messe a disposizione dal bando“Nessuno escluso” per l’inclusione scolastica e sociale di giovani italiani e stranieri, aperto fino al 22 aprile e nato con l’obiettivo di sostenere progetti e iniziative che promuovano l’integrazione nel campo dell’educazione e della formazione di giovani minori stranieri non accompagnati, giovani con disabilità fisica o psichica, giovani provenienti da famiglie a basso reddito o in situazioni di fragilità sociale.

“Alla base del bando – ha commentato il presidente della Fondazione Marcello Bertocchini – c’è una specifica convinzione: ragazze e ragazzi devono poter godere in maniera equa degli stessi strumenti per ‘essere padroni’ del proprio futuro e solo eliminando le disuguaglianze sarà possibile assicurare a tutti le medesime opportunità, garantendo così una necessaria giustizia sociale e costruendo le basi per una solida pace sociale all’interno delle singole comunità e della popolazione tutta.”

La Fondazione ha infatti individuato nell’inclusione scolastica e sociale i campi di azione grazie ai quali è possibile ridurre e colmare tali disuguaglianze, soprattutto in un contesto che ‘paga’ancora le gravi conseguenze della pandemia.

Altra novità. Il bando è destinato a reti formate minimo due realtà con sede nella provincia di Lucca: un ente del Terzo Settore, con ruolo di soggetto capofila, che agisca nell’ambito dell’integrazione sociale e culturale e almeno un soggetto, con ruolo di partner, che operi istituzionalmente all’interno del sistema scolastico o, in alternativa, possa dimostrare tramite convenzioni o accordi la sua partecipazione attiva nei servizi sociali ed educativi territoriali. Il ruolo di soggetto partner può essere assunto anche dalle amministrazioni locali e territoriali.

Il bando è disponibile sul sito www.fondazionecarilucca.itdove è possibile formulare la richiesta, esclusivamente on-line, entro e non oltre il 22 aprile prossimo.

Sarà poi necessario stampare il modulo di richiesta, automaticamente composto a seguito della conferma, ed inviarlo alla Fondazione entro il 29 aprile, debitamente sottoscritto e completo di tutti gli allegati, tramite la mail bandi@fondazionecarilucca.it, oppure, alla PEC interventi.fondazionecarilucca@pec.it.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI