13.9 C
Comune di Viareggio
martedì, Aprile 16, 2024

Torna la “Viareggio Bastia Viareggio”, la regata ecosostenibile con maxi yacht e imbarcazioni a vela Classe A

Archiviata l’edizione 0 dello scorso anno, al Club Nautico Versilia sta per tornare la “Viareggio Bastia Viareggio – Trofeo Angelo Moratti 2023” che si preannuncia sempre più interessante e coinvolgente.

La Regata ecosostenibile e plastic free sarà organizzata dal 5 all’8 luglio, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, dal Club Nautico Versilia con la preziosa collaborazione di Navigo, Comune di Viareggio, iCare e U.V.A.I., il patrocinio della Provincia di Lucca e il supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio.

- Advertisement -

In questa edizione 2023 gli spettacolari Maxi Yacht e le imbarcazioni a vela della Classe A del nuovo regolamento Altura Fiv (a seconda del rating, dai 40’ ai 60’) si affronteranno, nel pieno rispetto dell’ecosistema del tratto di mare coinvolto, sulla tradizionale rotta tra la Versilia e la Corsica-percorso dell’epica VBV, la gara internazionale offshore di Motonautica nata nel luglio 1962 pochi anni dopo la fondazione del sodalizio viareggino-, per cercare di battere il record del Maxi 100 Arca SGR -che, timonato dallo skipper triestino Furio Benussi con il Fast and Furio Sailing Team, aveva tagliato per primo il traguardo a Viareggio conquistando la line honours dopo 22 ore 52 minuti e 53 secondi e poco più di 150 miglia percorse- e per contendersi i Trofei vinti lo scorso anno dal GS 56C Axa Paolisssima armato da Luca e Paola Poli.

Oltre allo storico Trofeo Angelo Moratti al vincitore in tempo reale e al Trofeo Straulino donato dal Presidente onorario CNV Roberto Righi per il detentore del record, anche quest’anno sono previsti numerosi riconoscimenti speciali fra i quali il “Città di Viareggio”, i premi “Fideuram”, “Comune di Viareggio”, “Club Nautico Versilia”, e quello di Marevivo Onlus Toscana e Marevivo Divisione Vela per il Contest fotografico.

Grazie al coinvolgente programma di eventi collaterali, la VBV 2023 non sarà solo un grande momento di sport ma anche un imperdibile appuntamento con il glamour e la mondanità che catalizzerà sulla Città di Viareggio l’attenzione e l’interesse di professionisti, appassionati, turisti e pubblico. Il Villaggio Regata e l’Area Ospitalità, inoltre, con la presenza di sponsor e di personalità del settore, incontri sulla sostenibilità e sullo sviluppo tecnologico nel mondo della nautica e non solo, attività di intrattenimento per tutte le quattro giornate e serate dell’evento, saranno uno spazio aperto alla Città e ai turisti che avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo della vela di alta gamma, anche ammirando imbarcazioni all’avanguardia dello yacht design e della cantieristica nautica, condotte da velisti di fama internazionale.

Official Main Sponsor dell’evento sarà ancora Fideuram Private Banker-che ha confermato il proprio supporto così come il public main sponsor iCare, la Viareggio Porto 2020, Navigo e l’Associazione Marevivo Onlus- ma questa volta sarà affiancato da Axa Assicurazioni, piacevole e gradita novità di questa edizione.

Prosegue anche la piena collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Viareggio che ribadisce la sensibilità e l’attenzione verso la promozione dello Sport e il rilancio della cittadina versiliese.

Non mancheranno di essere protagonisti anche i supporter dello scorso anno, fra i quali CapitaLink, Navalmar Uk Ltd, Omnis Tlc, Grand Hotel Principe di Piemonte, Yacht Broker, Class, Jaguar Dream Land, Land Rover Suncar, PcUp, Porto Lotti, La Orange,Blu, Galliano, Quantum Sails, Millenium e Vannucci Piante.

Axa Paolisssima (foto Club Nautico Versilia – Studio Borlenghi)

Il programma della VVB-Trofeo Angelo Moratti, gli aggiornamenti, i protagonisti, le immagini più significative e le informazioni utili per partecipare all’evento più atteso dell’estate 2023potranno essere seguite sui siti www.vbvrace.it e www.clubnauticoversilia.it e sulle pagine social -Facebook e Instagram- dedicate alla VBV-Trofeo Angelo Moratti 2023 e al Club Nautico Versilia.

Il nome e il percorso

Viareggio-Bastia-Viareggio evoca immediatamente quello che per trent’anni è stato il Trofeo più ambito per tutti i piloti di Motonautica: nel 1992, in quella che fu poi la sua ultima edizione, come ricordato anche dallo storico del Club Nautico Versilia, Pio Zerbinati, venne instituito il Trofeo Angelo Moratti, valevole per la Coppa del Mondo Offshore e assegnato all’equipaggio Achilli Motor che compì il percorso di gara nel minor tempo. Dalla sua prima edizione il percorso ha sempre previsto la traversata del Tirreno fra Viareggio e Bastia, principale porto della Corsica orientale, ma adesso questa classica rotta attraverserebbe il Santuario dei Cetacei, nato nel 1999 grazie ad un trattato internazionale tra Francia (Costa Azzurra e Corsica), Principato di Monaco e Italia (Liguria, Toscana e nord della Sardegna), compromettendo l’ecosistema del tratto di mare coinvolto. Ed è proprio dal pieno rispetto del Mare che lo scorso anno, a 60 anni dalla prima edizione e a 30 dall’ultima gara offshore di Motonautica si è voluto ripartire riservando però la manifestazione al mondo della Vela.

L’idea

L’idea di far rinascere la mitica VBV è venuta lo scorso anno ad un gruppo di amici legati dalla stessa passione per il mare, la Vela e Viareggio: Filippo Terzani e i due armatori del maxi yacht MOMI 80, Nicola Minardi de Michetti ed Angelomario Moratti, nipote di Angelo. Per dare a questa prestigiosa regata una nuova e inedita identità eco-sostenibile, i tre amici e il Club Nautico Versilia hanno però pensato subito al mondo della vela e di rendere la Regata Plastic Free.

L’edizione Zero: vincitori ed eventi 2022

Era stato il Grand Soleil 56C Paolisssima armato da Luca e Paola Poli ad aggiudicarsi la vittoria nelle Categorie IRC e ORC della VBV Trofeo Angelo Moratti 2022. Nella classifica IRC, il portacolori del circolo organizzatore Paolisssima aveva preceduto il maxi yacht Momi 80 armato da Nicola Minardi de Michetti (timoniere) ed Angelomario Moratti (secondo anche in ORC) e il Davidson70 Pendragon VI armato e timonato dal viareggino Nicola Paoleschi che, in tempo reale, era riuscito ad arrivare a soli dieci minuti dal maxi 100 Arca SGR timonato dallo skipper triestino Furio Benussi con il Fast and Furio Sailing Team che, dopo 22 ore 52 minuti e 53 secondi e poco più di 150 miglia percorse, aveva tagliato per primo il traguardo a Viareggio conquistando la line honours e il primo record di riferimento della regata.

Il Comitato di Regata era stato presieduto da Riccardo Incerti Vecchi coadiuvato da Alessandra Virdis, Beatrice Bolletti, Stefano Giusti, Silvio dell’Innocenti e Matteo Chimenti (Comitato Proteste).

Molto suggestiva la premiazione svoltasi durante la cena di gala con la consegna degli ambiti Trofei (lo storico Trofeo Angelo Moratti al vincitore in tempo reale e il Trofeo Straulino donato dal Presidente onorario CNV Roberto Righi per il detentore del record) e dei premi speciali fra i quali il “Città di Viareggio” consegnato a Carlo Borlenghi “per il contributo alla diffusione dello sport della vela attraverso le sue immagini”, il “Premio Fideuram per l’innovazione tecnologica nello sviluppo del progetto Flying Nikka” andato a Roberto Lacorte, il Premio speciale del Comune di Viareggio al comandante Beppe Balducci e quelli del Club Nautico Versilia alla famiglia Moratti e al Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio Alessandro Russo. Il contest fotografico indetto da Marevivo Onlus Toscana e Marevivo Divisione Velaper la migliore fotografia di una specie marina scattata durante la traversata velica era, invece, andato all’equipaggio del Momi 80 premiato da Carlo Borlenghi.

Successo anche per gli eventi collaterali organizzati nell’area hospitality allestita davanti al Club Nautico Versilia: seguiti con molto interesse la conferenza sulla sostenibilità e la presentazione del libro “Big Mama, la Madre di tutte le Onde” realizzato dal Giornalista de La Stampa Fabio Pozzo e dal surfista Hugo Vau che ha cavalcato a Nazarè un onda di 35 metri.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI