16.7 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

Welfare, la Fondazione CRL assegna un milione e mezzo di euro a novanta fra istituzioni e associazioni

Sono consultabili sul sito www.fondazionecarilucca.it gli esiti del bando “Welfare” 2022. Oltre 1,5 milioni di euro a sostegno di numerose realtà del territorio che svolgono una fondamentale opera nei campi dell’assistenza, del supporto sanitario, delle iniziative a favore della disabilità e molto altro ancora.

Nell’ambito del Sociale la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sta progressivamente proponendo bandi sempre più specifici dedicando risorse a problematiche e tematiche rilevanti. Il Bando ‘Welfare’ in tale contesto è un contenitore più ampio, grazie al quale verranno erogati contributi oltre 90 tra istituzioni e associazioni, attive sul territorio in ambiti differenti.

In Versilia troviamo, tra gli altri, un importante contributo alla Fondazione Papa Giovanni Paolo II Onlus per la casa famiglia, e il sostegno al progetto “Smart factory” della C.R.E.A., entrambe a Viareggio; si supportano le attività di ricerca a favore dei bambini prematuri dell’Associazione Piccole Stelle di Lido di Camaiore, la realizzazione di servizi di assistenza infermieristica e medica attraverso un ambulatorio medico a Valpromaro e Casoli e ancora le attività volte all’inclusione sociale e alla crescita dell’autonomia personale di disabili portate avanti dall’Associazione A.B.C. di Forte dei Marmi.

E la lista prosegue con risorse per le attività dei Medici Volontari Versiliesi, i Comuni, le misericordie, le realtà della pubblica assistenza, le RSA e ovviamente molti progetti di cooperazione internazionale in Niger, Rwanda, Congo, Burkina Faso, poiché, seppur in un periodo difficile e complesso, è sempre fondamentale non abbandonare gli ultimi e dar seguito a percorsi avviati in quelle – per noi – remote parti del mondo.

Una pioggia di contributi che si presentano come linfa vitale per il tessuto associazionistico della provincia e per le attività di molte istituzioni comunali nell’ambito dell’inclusione, dell’assistenza e dell’innovazione sociale. Sono state ‘premiate’ infatti tanto le iniziative che promuovono la continuità di servizi fondamentali quanto le idee innovative che guardano a nuove strade in un’ottica di welfare di comunità, co-progettazione e rafforzamento dei legami di rete tra le associazioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI