20.2 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Buone notizie per gli studenti: riaprono le aule studio dei centri civici e più corse per i pendolari

Buone notizie per i ragazzi di Quiesa e non solo, che da tempo aspettavano di poter avere nuovamente uno spazio dove studiare. E’ stata riaperta infatti l’aula studio nel centro civico della frazione, primo importante risultato del lavoro del Comitato di Rappresentanza Locale a due mesi dall’insediamento, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Nelle prossime settimane con la procedura di gara per l’affidamento del servizio bibliotecario a Stiava riaprirà anche l’aula studio a Villa Gori, e allo studio ci sono anche altri spazi da poter dedicare ai giovani e allo studio in altre aree del territorio.

L’accesso all’aula studio di Quiesa sarà organizzato secondo le modalità e raccomandazioni previste dal comitato: rispettare gli orari del centro civico (dalle otto a mezzanotte), richiedere le chiavi al Bar Centrale di Quiesa e a fine giornata riportale, segnare sempre il nome nel registro degli accessi, igienizzare spesso le mani e sanificare la postazione dopo l’utilizzo, aprire spesso la finestra e all’interno dell’aula studio utilizzo consigliato della mascherina.

“Si tratta di una riapertura che cade all’inizio della sessione estiva ed è attesa da tutti gli studenti e le studentesse del Comune dopo più di due anni di chiusura – commenta il Consigliere delegato alle politiche giovanili Federico Lucania – . Dopo la pandemia è ancora più importante ripartire da spazi di aggregazione come questi per crescere, studiare e stare insieme. Un sincero ringraziamento va al Bar Centrale per la disponibilità, ma soprattutto a tutti i membri del Comitato di Quiesa”.

“Quando i Comitati di Frazione riescono a farsi interpreti dei bisogni dei cittadini e ad essere parte attiva della frazione – spiega l’assessora al decentramento Alberta Puccetti – si realizza a pieno il loro ruolo all’interno della comunità”. “Partecipazione e strumenti a disposizione dei giovani – commenta la sindaca Simona Barsotti – : un esempio di come si possono ottenere ottimi risultati con la condivisione degli obiettivi e l’impegno di tutti”.

Nei giorni scorsi era arrivata un’altra buona notizia per gli studenti massarosesi, in modo particolare quelli che frequentano l’ITIS Fermi di Lucca. Si è trattato di una variazione del servizio extraurbano: una delle due corse in partenza per la Versilia, quella delle 13.05, ha iniziato a fare una prima tappa (alle 12.50) alla fermata davanti al Fermi, in modo da permettere agli studenti di poter rientrare a casa con questa corsa anziché con quella successiva delle 14 e quindi in anticipo e senza cambi.

“Gli studenti possoo chiedere alla scuola di uscire alle 12,45  per prendere questa corsa delle 12:50 che si fermerà in piazzale Verdi alle 13.05 – spiega l’assessore al trasporto pubblico Francesco Mauro – . La corsa poi proseguirà per la Versilia senza necessità di fare nessun cambio”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI