19.2 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

“Cresco Sicuro”, conclusi gli incontri nelle scuole di educazione stradale e alla legalità

A Camaiore si sono conclusi in questi giorni gli incontri del corso denominato “Cresco Sicuro”, un percorso formativo di educazione alla legalità e stradale pensati per tutti gli ordini scolastici e finalmente ritornati in presenza. Questo importante progetto formativo arricchitosi di importanti partner nel tempo, è stato voluto dall’amministrazione comunale; come si legge sulla pagina Facebook del Comune di Camaiore, il sindaco Alessandro Del Dotto e l’assessore alla Pubblica Istruzione Sandra Galeotti hanno concertato ogni sua tappa ed evoluzione.

I corsi, organizzati dalla Polizia Municipale, si sono svolti in collaborazione con la struttura di Educazione e Promozione della salute area nord dell’ Asl Toscana nord ovest e con l’Automobile Club Lucca in ogni Istituto Comprensivo di Camaiore con lo scopo di diffondere una cultura della sicurezza e della legalità e creare utenti della strada responsabili. L’amministrazione comunale “ha ritenuto fondamentale contribuire alla crescita del senso civico anche nei più giovani, aiutandoli a muoversi con maggiore accortezza in un ambiente insidioso quale quello stradale”. Il progetto ha coinvolto le scuole presenti sul territorio comunale di ogni ordine e grado, dalle scuole dell’Infanzia alle Primarie, fino a quelle Secondarie di primo e secondo grado. I corsi si sono svolti in orario scolastico, differenziati in base all’età dei bambini/studenti e si sono sviluppati attraverso unità didattiche teorico-pratiche e laboratoriali tenute in aula. Un’occasione per parlare ai ragazzi e alle ragazze delle scuole del territorio dell’importanza della sicurezza in strada, in un’ottica di prevenzione. Per raggiungere il traguardo fissato dall’Unione Europea, dalle Amministrazioni e da tutte le forze di Polizia di dimezzare i decessi stradali, è necessaria un’azione sinergica e di sensibilizzazione dei bambini e dei giovani.

Lunedì si è svolto l’ultimo incontro al quale hanno partecipato Valeria Massei, responsabile della struttura di Educazione e Promozione della salute area nord, e la posizione organizzativa infermieristica Gabriella Lucchesi, oltre, naturalmente, alle operatrici della struttura Gioia Farioli e Sonia Manuguerra, che hanno condotto insieme alla Polizia Municipale gli interventi nelle Scuole secondarie di primo grado. Per il polo scolastico ha partecipato la dirigente dell’Istituto Camaiore 3 Nadia Ambrosioni, mentre per l’amministrazione comunale l’assessore Sandra Galeotti. L’attività di educazione stradale è stata coordinata dal vice comandante Paolo Giannecchini, coadiuvato dai istruttori Roberta Neri e Fabrizio Paolicchi e dagli agenti Elisa Quadrelli, Sonia Martinelli e Alessio Campinoti. L’amministrazione ringrazia Luca Sangiorgio, direttore dell’Aci di Lucca, e i suoi collaboratori.

“Il percorso formativo _ afferma il Comune – ha avuto un positivo riscontro presso le classi partecipanti ed il personale docente, sia per i contenuti proposti sia per le attività pratiche svolte, con una partecipazione di oltre 600 alunni. L’assessore Galeotti ha ritenuto indispensabile dare continuità alla formazione, dando spazio a tematiche e argomenti riguardanti soprattutto le giovani generazioni affrontando gli argomenti trattati sia dal punto di vista tecnico sia attraverso immagini e con un linguaggio diretto”.

“Progetti come questo – ha detto la dottoressa Massei nel suo intervento – sono estremamente importanti perché permettono di affrontare temi fondamentali, quali la sicurezza e la legalità, in un’ottica di promozione e prevenzione della salute, lavorando in sinergia e facendo rete con gli enti locali e gli altri attori coinvolti sul territorio”. La responsabile dell’Educazione e Promozione della salute area nord ha poi terminato con l’auspicio di poter diffondere ad altri territori una vera e propria “buona pratica” qual è appunto il progetto “Cresco Sicuro”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI