8 C
Comune di Viareggio
martedì, Novembre 29, 2022

Installata alla Pieve di Valdicastello “Forever”, opera dell’artista Simonetta Baldini

Uno spazio immerso nella natura dedicato al riposo e all’incontro, prima di riprendere il cammino: è stata installata a Valdicastello, di fronte alla Pieve dei Santi Giovanni e Felicita“Forever” di Simonetta Baldini, artista e docente all’Accademia di Belle Arti di Carrara, scomparsa circa un anno fa. Opera che vinse il concorso “La Francigena dell’arte”, indetto dalla Fondazione Cav in collaborazione con il Comune di Pietrasanta e che, oggi, vede concluso il suo percorso, in attesa dell’inaugurazione ufficiale prevista per sabato 8 ottobre alle 12,15.

“Una ‘stazione’ artistica che segna un nuovo punto d’interesse sul tratto pietrasantino della via Francigena – ha sottolineato il sindaco e assessore alla cultura, Alberto Stefano Giovannetti – invita alla condivisione e che, proprio da una condivisione di intenti e impegni, è nata: quella fra amministrazione comunale, il Centro Arti Visive, prima con la presidente Liliana Ciaccio, poi con Nicola Stagetti, i nostri maestri artigiani e, non ultima, la parrocchia di Valdicastello, che ha accolto questa installazione”.

“Come Fondazione Cav – ha confermato il presidente Nicola Stagetti – siamo onorati di aver concluso questo percorso grazie anche alla donazione del marmo da parte di Emanuele Barsanti, Daniela e Ornella Ciampalini, al supporto prezioso della consigliera comunale Sandra Da Prato e di alcune ditte artigiane locali. Portiamo quest’opera in un luogo di spiritualità, davanti a una delle Pievi più antiche e caratteristiche della Versilia, anche come omaggio al sentire artistico che ha, da sempre, contraddistinto Simonetta Baldini”.

“Forever” è una composizione di tre sedute in marmo, materiale scelto personalmente dall’artista per la naturalezza del movimento cromatico, disposte a semicerchio su un diametro di circa 5 metri. Proprio la forma circolare disegnata dagli elementi, ognuno dei quali dal peso di circa 3 tonnellate, è un invito alla connessione, all’accoglienza e al riposo, prima di rimettersi in viaggio.

L’attività artistica di Simonetta Baldini, nata a Viareggio e scomparsa nel novembre scorso, si è da sempre caratterizzata per lo studio accurato dell’interazione fra scultura e installazioni ambientali. La scultrice ha realizzato scenografie per programmi televisivi e teatrali e firmato diverse opere monumentali permanenti, in Italia e all’estero.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI