15.6 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

L’amministrazione di Pietrasanta risparmia sui mutui. In consiglio comunale si discute anche l’ingresso della Regione Toscana nella Fondazione Museo Igor Mitoraj

Deliberata dalla giunta comunale di Pietrasanta la rinegoziazione dei due mutui accesi nel 2013 dal Comune per ricevere anticipazioni di liquidità da Cassa Depositi e Prestiti.
L’amministrazione guidata dal sindaco Alberto Giovannetti ha colto subito l’opportunità offerta dall’ultima legge di bilancio dello Stato, approvando una nuova modulazione del debito residuo, pari a poco più di 2 milioni e mezzo, che saranno corrisposti dall’ente di piazza Matteotti a un tasso di interesse fisso dimezzato (1,673%) rispetto al precedente e in un periodo più lungo (fino al 2051 e 2052).

“Abbiamo scartato l’opzione dell’estinzione immediata – spiega l’assessore al bilancio, Stefano Filié – perché troppo onerosa a causa delle penali elevatissime. Ma la nuova modulazione di pagamento, nonostante sia spalmata su 9 anni in più, ci permette comunque di risparmiare circa 60 mila euro l’anno rispetto alla precedente”. Soldi che “resteranno nelle casse del Comune e, quindi, dei cittadini di Pietrasanta – aggiunge il sindaco Giovannetti – da spendere in servizi sul territorio, per renderlo sempre più efficiente e accogliente”. Le rate verranno corrisposte annualmente alle stesse scadenze del piano originario, 1° febbraio e 31 maggio.

Anche di questi si parlerà nel consiglio comunale convocato lunedì 21 marzo alle 20,30 in video conferenza. All’ordine del giorno l’adesione alla nuova convenzione della rete documentaria lucchese Re.Pro.Lu.Net per il triennio 2022-2024, l’ingresso di Regione Toscana in qualità di socio fondatore nella Fondazione “Museo Igor Mitoraj” e la variazione al Documento Unico di Programmazione e al bilancio di previsione 2022-2024. La riunione dell’assise cittadina potrà essere seguita in diretta streaming sulla piattaforma pietrasanta.consiglicloud.it raggiungibile da un link indicato sulla pagina Facebook ufficiale del Comune. La trasmissione diretta sul social, al momento, è resa tecnicamente impossibile dalle modifiche ai criteri di autorizzazione introdotte di recente da Facebook, che hanno creato un “conflitto” con la piattaforma utilizzata per la visione online del consiglio e di altri eventi. I tecnici del Comune e del service stanno lavorando per riabilitare la trasmissione nella modalità originaria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI