20.2 C
Comune di Viareggio
domenica, Settembre 25, 2022

Nuovo liceo Stagi, lavori affidati entro il 31 dicembre. La Provincia ribadisce l’impegno in un incontro con dirigente, docenti e studenti

L’affidamento dei lavori per la realizzazione del nuovo edificio dell’istituto Don Lazzeri-Stagi di Pietrasanta avverrà entro il 31 dicembre di quest’anno.

L’impegno, già indicato dalla Provincia di Lucca come dead line del percorso che porterà alla successiva apertura del cantiere, è stato confermato oggi, venerdì 8 aprile, a Palazzo Ducale a Lucca, dove una delegazione di studenti e professori guidati dal dirigente scolastico Germano Cipolletta è stata ricevuta dal presidente della Provincia Luca Menesini e dal vice Nicola Conti che ha la delega all’edilizia scolastica della Versilia storica.

Il cronoprogramma illustrato dagli amministratori provinciali prevede la pubblicazione a giorni del bando per l’affidamento dell’incarico di progettazione da 450mila euro circa (che rimarrà in pubblicazione 30 giorni); poi l’affidamento effettivo dell’incarico entro il 31 maggio per arrivare alla definizione del progetto definitivo per l’appalto integrato entro il 30 ottobre. Infine, appunto, l’affidamento dei lavori entro fine 2022 per la costruzione della nuova scuola per la quale la Provincia ha ottenuto un finanziamento di 16 milioni di euro.

Nel mezzo c’è la questione del Piano Operativo del Comune di Pietrasanta che, come comunicato nei giorni scorsi, non prevederebbe la demolizione-ricostruzione della scuola, ma solo il restauro. Tra le osservazioni già inviate dalla Provincia al Comune di Pietrasanta c’è proprio quella relativa alla previsione urbanistica del nuovo Stagi che non può differire dalla demolizione-ricostruzione perché il cospicuo finanziamento ottenuto dalla Provincia è specifico per interventi di abbattimento e realizzazione ex novo di edifici scolastici.

Da parte nostra – spiega il presidente Menesini– c’è sia la volontà politica sia quella degli uffici tecnici di serrare i tempi per rispettare il cronoprogramma proposto dai nostri tecnici. Certo non ci voleva questo stop del Piano Operativo ma andremo avanti comunque nel nostro percorso che ci vedrà a giorni presentare il bando per la progettazione. La storia, la qualità della didattica svolta allo Stagi, il valore strategico della scuola pietrasantina, nonché il valore di molte opere in essa conservata, meritano un edificio all’avanguardia, moderno e funzionale alle esigenze didattiche. Faremo di tutto per rispettare l’impegno preso”.

Dal canto suo il vicepresidente Nicola Conti ha assicurato – come del resto sta facendo da quando è stato eletto in Provincia a dicembre scorso – che “continuerà a fare da raccordo tra la scuola e gli uffici tecnici di Palazzo Ducale, disponibile ad incontrarsi con più frequenza con il dirigente scolastico e a collaborare con l’amministrazione comunale per risolvere la questione della destinazione urbanistica per arrivare quindi all’affidamento dell’appalto nei tempi previsti. Poi penseremo a come organizzare l’attività didattica quando cominceranno i lavori”.

E se, in conclusione dell’incontro, il preside Cipolletta ha detto che incontrerà il sindaco Giovannetti prima di Pasqua per l’aspetto del Piano operativo comunale; la Provincia ha chiesto al dirigente scolastico di fornire all’ente una scheda di nomi di studenti e professori che potranno collaborare coi progettisti e i tecnici provinciali per studiare soluzioni logistiche, uso proficuo degli spazi, e fornire suggerimenti per arrivare ad una scuola realmente costruita sulle esigenze funzionali di chi la frequenta.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI