15.6 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

Parte il “Progetto Colibrì”, un servizio educativo rivolto ai più piccoli per recuperare la socialità post pandemia

Ancora pochi giorni per aderire al “Progetto Colibrì”, il servizio educativo del Comune di Pietrasanta rivolto ai bambini da 3 mesi a 6 anni di età (iscritti all’ultimo anno di scuola per l’infanzia) e alle loro famiglie, residenti e non sul territorio comunale.

Il progetto è un vero laboratorio di passaggio, dolce e graduale, per il bambino, dal microsistema-famiglia a una socialità “esterna”, quella del gioco in compagnia, per sviluppare abilità, percezioni e inclinazioni: “Questo progetto è stata una scommessa per l’amministrazione comunale – ricorda l’assessore alla pubblica istruzione, Francesca Bresciani – dopo la chiusura del vecchio centro Eureka. Una scommessa che parte dalla volontà di un’attenzione specifica all’infanzia, specie dopo le chiusure imposte dall’emergenza covid che hanno stravolto il normale relazionarsi fra persone, con un impatto particolarmente forte sui più piccoli”.

La risposta punta sulla creazione di “un tempo di qualità – prosegue Sandra Da Prato, presidente della commissione consiliare scuola – che unisce le attività tradizionali del campo scuola a quelle mirate alla crescita psicologica consapevole del bambino”.

Pittura, musica, creazione di oggetti con materiali da modellare, letture e uscite più didattiche sul terriorio sono alcune fra le attività proposte dal “Progetto Colibrì” ai piccoli e ai loro accompagnatori: il termine per le iscrizioni è mercoledì 30 marzo, le domande potranno essere presentate solo online tramite la piattaforma Sosi@home accessibile dal sito del Comune di Pietrasanta con Spid. Tutte le informazioni su quote di partecipazione, luoghi e orari di svolgimento del progetto sono disponibili sulla rete civica comunale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI