25.7 C
Comune di Viareggio
domenica, Giugno 16, 2024

Villa Bertelli Estate 2023, un bilancio positivo. 20mila spettatori ai concerti. Il programma prosegue tutto l’anno

Autunno, tempo di bilanci e l’estate 2023 per la Fondazione Villa Bertelli a Forte dei Marmi è stata più che proficua. Una lunga stagione di avvenimenti di successo, che proseguirà con tanti altri progetti culturali e ricreativi, come ormai fa da diversi anni, grazie a un preciso e determinato impegno della Fondazione. Migliaia le presenze agli eventi estivi: rassegne, appuntamenti estemporanei e mostre. Soltanto i concerti hanno registrato 20.000 spettatori. Una grande affluenza di pubblico, affezionato e fedele, che sta diventando sempre più numeroso.

“Questo – ha commentato il presidente di Villa Bertelli Ermindo Tucci – è per noi un grande stimolo a portare avanti un programma, che ci ha dato e continua a darci grande soddisfazione, soprattutto perché, grazie a questi riscontri, sempre più realtà artistiche e culturali ci cercano per avere spazio da noi. Ringraziamo e accogliamo con gioia le nuove proposte, ma anche le numerose riconferme. Dare un’offerta di arte e cultura tutto l’anno è sicuramente impegnativo, ma altrettanto gratificante. Un grazie speciale ai nostri visitatori, affezionati, attenti e in gran numero”.

- Advertisement -

Come sempre diversificato il pacchetto delle offerte. A cominciare da Parliamone in Villa, il talk show, che ha visto la partecipazione di personaggi del mondo della cultura, dell’informazione della politica e dello spettacolo, da Toni Capuozzo a Pier Ferdinando Casini, Fausto Bertinotti, Fabio Genovesi, da solo e come intervistatore del direttore del Museo Egizio di Torino Christian Greco. E ancora Tiziana Ferrario, Flaminia Marinaro, La direttrice di QN Agnese Pini, la vedova del commissario Luigi Calabresi Gemma Capra, Fausto Biloslavo e Angelo Macchiavello, insieme a Salvatore Attanasio, il padre dell’Ambasciatore Luca Attanasio ucciso in Congo, per chiudere con il Gran Maestro della Massoneria Stefano Bisi. Un calendario intenso di incontri, condotti dal giornalista Enrico Salvadori, che ha portato alla ribalta temi di attualità ma anche fatti storici rilevanti, capaci di catturare l’interesse di un grande pubblico.

Parallelamente, la musica pop e il cabaret hanno fatto da padroni la sera, con il cartellone dei grandi artisti, che ha portato 20.000 spettatori ai concerti e agli show, proposti ancora una volta da LEG Live Emotion Group. Da Venditti-De Gregori, a Madame, da Alex Britti a Loredana Bertè, Da Panariello-Masini a Gigi d’Alessio da Fiorella Mannoia, Danilo Rea a Pintus, per finire con il  tutto esaurito di Paolo Crepet, l’estate in musica 2023 di Villa Bertelli ha fatto centro ancora una volta.

“Villa Bertelli è tra le location più suggestive ed eleganti in cui abbiamo l’onore di organizzare eventi – hanno dichiarato  Sandro Giacomelli, Elisabetta De Luca e Tania Ferri di LEG Live Emotion Group – . Anche quest’anno la collaborazione con la Fondazione, con il Presidente e tutto lo staff è stata speciale e funzionale alla buona riuscita della manifestazione che, nella splendida area verde dalla magica atmosfera, ha riscosso un importante successo da parte del pubblico. Siamo davvero soddisfatti.  Il festival ha fatto grandi numeri, circa 20.000 persone per le nostre serate in cartellone con grandi protagonisti tra musica e teatro. Abbiamo ricevuto anche un ottimo riscontro da parte delle produzioni nazionali degli artisti, un segnale importante che conferma il posizionamento del festival tra gli appuntamenti di entertainment più ambiti in Italia dagli addetti ai lavori”.

A completare il cartellone estivo, la rassegna L’altra Villa, che ha accolto tutti gli eventi di letteratura, politica, arte e cultura in genere, come le presentazioni di libri, performance e concerti lirici e pop, tutti proposti nel Giardino dei lecci. Le mostre occupano, generalmente, uno spazio a parte nella produzione della Villa. Quest’anno al primo piano da aprile a fine settembre Mimmo Rotella Il Genio Poliedrico: cinque tecniche a confronto, mentre il secondo piano fino al 30 luglio ha ospitato Matteo Ciardini con Intimi trascorsi e ad agosto Wo-men at Work le fotografie di Stefano Lupi. A settembre e ottobre un grande omaggio a Enrico Vanzina, insignito del Premio Villa Bertelli 2023 e al quarantesimo compleanno del film Sapore di mare con la mostra di manifesti Sapore di mare 40 anni dopo: i film balneari in Italia, a cura di Alessandro Orsucci. Al primo piano, ancora un quasi quarantesimo anniversario con GENERATION XVM i nostri anni 80 di Clive di Videomusic. L’autunno di Villa Bertelli proseguirà con tanti altri appuntamenti, che vedranno il clou nel periodo natalizio, previsto ricco di interessanti attrazioni per la promozione di arte e cultura. 

Related Articles

ULTIMI ARTICOLI