8 C
Comune di Viareggio
martedì, Novembre 29, 2022

Violenza contro le donne, le iniziative a Camaiore. Coreografie e scrittura al femminile, rinviata la mostra di Cicini

Tante le iniziative del Comune di Camaiore per il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne. Un programma ricco e vario che non si limiterà soltanto a domani, ma che si prolungherà anche nei giorni successivi.

Per oggi era il programma sul Lungomare Europa, di fronte al Pontile a Lido di Camaiore, “Il grido del silenzio”, una mostra di pittura a cielo aperto di Maria Teresa Cicini della Art Stop Silence. L’iniziativa, promossa in collaborazione con Casa delle Donne Viareggio, è stata rinviata a data da definire a causa delle avverse condizioni meteo. La mostra si articolerà in tre momenti: l’abuso, la consapevolezza, la rinascita. Inoltre è parte di un progetto strutturato in due parti: insieme a quelle in mostra, le opere di Maria Teresa Cicini saranno presenti sulle etichette di cento bottiglie di vino Imperfetto 2019 dell’Azienda Agricola Imperiale Bolgheri, l’intero ricavato della cui vendita andrà interamente devoluto al Centro Antiviolenza L’Una Per L’Altra.

La locandina della mostra che è stata rinviata

• 25 novembre

Ore 16:30 – Scrittura femminile singolare: presentazione collettiva di libri scritti da sette donne per enfatizzare il genere femminile e alla sua variegata essenza. Partecipano Maria Lanzetta, Maura Luperto, Francesca Sali, Patrizia Pieraccini, Morgana Acquaviva, Ester Morelli e Annamaria Rapagnetta. L’incontro si terrà presso la Biblioteca Comunale M. Rosi, Sala Paolo Cecchini, Palazzo Tori-Massoni a Camaiore. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Iniziativa in collaborazione con Edizioni Cinquemarzo.

• 26 novembre

Ore 15:30 – Coreografia musico-teatrale per dire “no” alla violenza di genere e ai femminicidi. Lungomare Europa, di fronte al Pontile, Lido di Camaiore. Spettacolo in collaborazione con la compagnia teatrale La Bottega del Teatro.

Inoltre, dal 25 al 27 novembre, la Commissione Pari Opportunità promuove la campagna “Scegli di vivere, scegli di parlare”: nei ristoranti, pub, bar e luoghi di ritrovo per giovani del territorio comunale saranno in distribuzione i sottobicchieri recanti lo slogan del progetto, insieme ai numeri telefonici del codice rosa e dei centri antiviolenza della Provincia. Un progetto in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Lucca.

Al fianco dell’Amministrazione, l’Associazione Soroptimist con la campagna “Read the Sign”, con diversi videoclip per sensibilizzare riguardo queste tematica tanto importante ed attuale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI