13 C
Comune di Viareggio
lunedì, Marzo 4, 2024

Boscaiolo ferito da un ramo ed escursionista disperso nella notte. Doppio intervento del Soccorso Alpino

Doppio intervento questo fine settimana nelle province di Lucca e di Massa Carrara per i tecnici del Soccorso Alpino e speleologico della Toscana.

La stazione di Lucca è intervenuta nella tarda mattinata di oggi (domenica 12 marzo) nel comprensorio di Pescaglia per soccorrere un boscaiolo ferito. Il quarantenne, colpito al torace da un ramo di medie dimensioni, accusava un forte dolore toracico, accompagnato da dispnea e breve perdita di coscienza. L’allarme è arrivato da un parente che si trovava sul posto. I primi ad arrivare sul luogo sono stati i vigili del fuoco e il 118 di Borgo a Mozzano con ambulanza medicalizzata. Il medico del 118, valutato l’ambiente troppo impervio, non ha potuto raggiungere il ferito e quindi è stato attivato l’elisoccorso Pegaso e il Soccorso Alpino.

- Advertisement -

Il primo sanitario giunto sul ferito è stato il medico dell’elisoccorso, che ne ha valutato le condizioni procedendo ad imbarellamento su spinale e al verricellamento sull’elicottero, mentre sul posto si trovavano i tecnici del CNSAS al completo per supportare le operazioni.

L’intervento notturno a Fontia

Invece la stazione di Carrara e Lunigiana del Soccorso Alpino e speleologico della Toscana era intervenuta sabato sera nella zona di Fontia, frazione del Comune di Carrara, per la ricerca di un escursionista che aveva smarrito il sentiero. L’uomo, classe 1970 originario di Carrara, era sprovvisto di pila frontale. La squadra dei soccorritori l’ha raggiunto e riaccompagnato all’attacco del sentiero. L’intervento si è concluso intorno alle 21,30.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI