17.1 C
Comune di Viareggio
martedì, Aprile 16, 2024

Edilizia scolastica: incontro Provincia-studenti. Aperta una linea diretta, confronto bimestrale sugli interventi

Una linea diretta per le informazioni  e un  confronto bimestrale sulle problematiche e gli interventi della Provincia

È stata ricevuta questa mattina a Palazzo Ducale di Massa una delegazione delle studentesse e degli studenti di alcune scuole superiori che hanno partecipato ad una manifestazione davanti alla sede della Provincia di Massa-Carrara: si sono incontrati, impossibilitato il presidente Lorenzetti perché impegnato a Firenze in una riunione istituzionale, con il capo di gabinetto, Pietro Leoncini, e con la dirigente del settore edilizia scolastica, Marina Tongiani.

- Advertisement -

Sono state presentate alla Provincia alcune questioni tra le quali quelle  legate agli spazi per le assemblee, alla assenza di scale antincendio (liceo Palma Massa), necessità di aule (Montessori Marina di Carrara), lavori alla palestrina del liceo Fermi di Massa, lavori all’istituto Tacca di Carrara, moduli aule del Galilei Marconi di Avenza, alcune problematiche al liceo Rossi di Massa. La Provincia si è detta disponibile nella ricerca di possibili soluzioni alle varie questioni e ha illustrato quelli che sono alcuni degli interventi in corso.

L’aula Magna del liceo Fermi è stata suddivisa in due spazi ma con una parete mobile per dare la possibilità, come richiesto dalla scuola, di un uso versatile. Rispetto alla palestrina dello stesso liceo i lavori sono stati assegnati: una volta ultimati tutti i passaggi di verifica rispetto alla ditta che si è aggiudicata l’appalto ci sarà nelle prossime settimane la firma del contratto e quindi il via al cantiere.

Sulle scale antincendio del liceo Palma di Massa la questione è già nota anche ai rappresentanti: lo stabile è sottoposto a un vincolo patrimoniale con la Sovrintendenza per cui non è possibile intervenire ma si possono solo rispettare i vincoli della sicurezza ponendo delle prescrizioni alla presenza contemporanea di studenti.

Sulla questione delle aule al Montessori di Marina di Carrara è in previsione, come noto, la realizzazione di alcuni spazi in più, finanziamento legato ai proventi dell’estrazione del marmo.

Rispetto ai lavori di abbattimento e sostituzione edilizia del Tacca l’intervento è partito: ci sono state una serie di problematiche da risolvere, come quelle sui quadri elettrici e le utenze, la rimozione dell’illuminazione pubblica, ma si è proceduto sullo svuotamento, la rimozione degli infissi interni. Sempre sul Tacca, la parte che non verrà demolita, c’è stato in questi giorni un sopralluogo del presidente relativamente alla problematica del tetto: è stato detto ai rappresentanti che si interverrà con un progetto dopo che, ad approvazione del conto consuntivo del 2022, saranno disponibili risorse finanziarie.

Sulle aule-moduli del Galilei- Marconi di Avenza, il cui affitto è in scadenza a giugno, l’amministrazione provinciale provvederà all’acquisto  integrandoli in un futuro nel progetto che vede l’ampliamento  dell’Istituto con una nuova palestra, di cui la Provincia ha ottenuto un finanziamento di oltre 2 milioni sul PNRR.

Infine per quanto riguarda il Liceo Rossi di Massa, mentre è terminato l’intervento sugli impianti di illuminazione, si è conclusa la procedura di gara nei giorni scorsi ed è stata quindi individuata la ditta a cui saranno affidati lavori per oltre 3 milioni di euro.

Infine sulla richiesta di maggiori informazioni in futuro e di un confronto, magari calendarizzato, è stato deciso di dare il via ad una linea diretta tra i rappresentanti e il settore edilizia scolastica (via mail) e di fissare  una scadenza bimestrale per incontri tra gli stessi e l’amministrazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI