20.9 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

Povertà educativa, la Fondazione CRL apre un bando per creare nuovi spazi aggregativi dedicati ai più giovani

Spazi per i giovani e i giovanissimi, dove crescere, formarsi ed esprimere la propria creatività. Questo in sostanza il ‘cuore’ del nuovo bando nazionale “Spazi aggregativi di prossimità” proposto dall’ImpresaSociale ‘Con i Bambini’ nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, cui aderiscono molte fondazioni italiane tra cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Un’occasione per attrarre sul territorio della provincia di Lucca risorse destinate alla creazione o al potenziamento di “spazi aggregativi di prossimità” per i minori tra i 10 e i 17 anni.

L’obiettivo dichiarato è quello di offrire opportunità formative e socializzanti, anche in un’ottica di prevenzione del disagio giovanile, promuovendo il protagonismo e la partecipazione attiva dei ragazzi e delle ragazze, lo scambio tra pari e il coinvolgimento della “comunità educante”.

Il bando scade il 21 aprile 2022 alle ore 17 e mette a disposizione complessivamente 20 milioni di euro a livello nazionale.

Sarà premiato chi ‘fa rete’.Le proposte infatti dovranno essere presentate da partenariati composti da un minimo di 3 organizzazioni, di cui almeno 2 di Terzo settore e il Comune in cui verrà realizzato il progetto. Potranno, inoltre, far parte del partenariato il mondo delle istituzioni e dei sistemi regionali di istruzione e formazione. Ogni organizzazione potrà presentare una sola proposta, in qualità di soggetto responsabile, o prendere parte ad una sola proposta in qualità di partner. Fanno eccezione unicamente le amministrazioni locali e territoriali (comuni, regioni, ASL, ecc.), le università e i centri di ricerca che possono partecipare, in qualità di partner, a più proposte.

Maggiori informazioni su https://www.conibambini.org/. Le proposte dovranno essere presentate esclusivamente on-line, tramite la piattaforma Chàiros entro il 21 aprile alle ore 17.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI