19.9 C
Comune di Viareggio
martedì, Settembre 27, 2022

Rinnovato il contratto nazionale di lavoro per le piccole medie imprese del tessile, abbigliamento, chimica, calzaturiero e ceramica. Soddisfazione della Confartigianato provinciale

Confartigianato, insieme alle altre organizzazioni sindacali, si è adoperata per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per le piccole medie imprese del tessile, abbigliamento, calzaturiero, chimica, ceramica, decorazioni piastrelle in terzo fuoco. L’intesa scade il 31 dicembre prossimo e recepisce integralmente l’Accordo Interconfederale del 17 dicembre scorso inerente alle prestazioni della bilateralità con decorrenza dal 1° febbraio scorso.

“In tutti i settori interessati – spiega Confartigianato Imprese Lucca – la nuova intesa  introduce nuove causali rispetto a quelle previste dalla normativa di legge per il ricorso al contratto a tempo determinato, ampliando di conseguenza la possibilità di accesso a tale tipologia contrattuale particolarmente strategica in questa delicata fase. Dal punto di vista retributivo si sottolinea che, per questa tornata contrattuale, non trova applicazione l’elemento di garanzia retributiva (EGR). La mancata previsione di tale elemento si traduce di fatto in un minor costo a carico delle imprese”.

“Esprimiamo grande soddisfazione per l’accordo raggiunto – conclude l’associazione – e invitiamo fin d’ora le imprese interessate ad avere maggiori informazioni in merito, a contattare l’Ufficio Sindacale di Confartigianato Imprese Lucca (tel. 0583/47641)”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI