17.3 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Ottobre 5, 2022

L’omaggio della Versilia all’impegno degli oltre duecento volontari della Croce Rossa

Celebrata anche in Versilia la Giornata mondiale della Croce Rossa, istituita l’8 maggio in occasione dell’anniversario della nascita del suo fondatore Henry Dunant. Quest’anno la giornata di celebrazione è stata trasformata nella “Settimana della Croce Rossa” e ha visto eventi svolgersi in tutto il Paese, dall’1 all’8 maggio. “Ciò al fine di riconoscere ai volontari gli enormi sforzi quotidianamente compiuti – spiega l’associazione – , sia in prima linea nella lotta alla pandemia quanto nella guerra in Ucraina, pur non trascurando le funzioni primarie dell’associazione quali la diffusione del Diritto Internazionale Umanitario, l’educazione, l’intervento in emergenza, la tutela della salute e della prevenzione e le tante attività socio-assistenziali svolte su tutto il territorio nazionale”.

Il presidente della Croce Rossa, Gianluca Molco, consegna la bandiera dell’associazione all’assessore Sara Grilli

“I volontari impegnati ogni giorno nel Comitato di Viareggio e dell’Unita Territoriale Ripa di Seravezza della Croce Rossa Italiana sono oltre duecento – spiega Gianluca Molco, presidente del Comitato – e l’8 maggio è stato importante condividere con tutti l’orgoglio che anima volontari e dipendenti, spingendoli ad affrontare emergenze, interventi urgenti, attività sociali, etc. così da rendere l’intera Versilia fiera di poter contare anche sulle nostre forze. Con l’occasione, ricordiamo a tutti coloro che intendono dare il proprio contributo all’associazione che possono unirsi al gruppo e già da ora ringrazio, in anticipo, coloro che vorranno avvicinarsi alle nostre attività. Ognuno in Croce Rossa può aiutare, trovando il proprio posto nei numerosi ambiti in cui operiamo. Il nostro Comitato, infatti, in questi due anni oltre a svolgere i servizi giornalieri di emergenza-urgenza ha rafforzato, grazie anche alla presenza di due nuovi mezzi attrezzati in dotazione, i servizi ordinari; stiamo inoltre proseguendo le attività di pronto farmaco, un servizio gratuito iniziato con la pandemia; mentre adesso, a causa dei conflitti armati, ci stiamo impegnando in varie attività di supporto alla popolazione Ucraina. Per questi motivi voglio ringraziare tutti, i volontari, i dipendenti e le loro famiglie, per l’operato che quotidianamente si impegnano a svolgere nei confronti di chiunque abbia bisogno”. 

Il Fortino di Forte dei Marmi illuminato di rosso in omaggio alla Croce Rossa

Infine Molco ringrazia i comuni di Pietrasanta, Seravezza, Forte Dei Marmi, Stazzema, Camaiore, Massarosa e Viareggio che hanno aderito a celebrare questa ricorrenza esponendo fuori dai municipi o in luoghi simbolo la nostra bandiera e illuminando in rosso gli edifici comunali “per rappresentare la vicinanza ai volontari della Croce Rossa e il loro immane sforzo di aiutare il prossimo”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI