17.1 C
Comune di Viareggio
martedì, Maggio 21, 2024

“Enolia”, un’altra edizione da record. Aumentano i visitatori da fuori regione. Vini, premi a Rubiano e Percivalle

Enolia ha chiuso la XXIII edizione consolidando un successo costruito passo dopo passo, sulle basi dell’impegno e della qualità.

La manifestazione archivia un altro anno dai grandi numeri, sia per quanto attiene alla due giorni nell’area medicea, sia per l’appendice del lunedì alla Fondazione Arkad.

- Advertisement -

I due giorni, sabato e domenica nel parco dell’area medicea con una estensione nel centro storico dedicata all’artigianato, ha registrato oltre diecimila presenze, tra i Villaggi del vino e dell’olio, gli espositori di prodotti tipici, degustazioni, conferenze, cooking show, insomma un vero e proprio spettacolo del gusto per quanti riconoscono nella qualità un elemento determinante dei prodotti.

Un dato da rimarcare è senz’altro quello del crescente sconfinamento della manifestazione oltre i confini provinciali e regionali, in considerazione delle numerose presenze di visitatori provenienti da diverse regioni e non piovuti a Seravezza per caso, bensì venuti appositamente in Versilia per visitare Enolia. A sottolineare questo importante dato è il patron Gabriele Ghirlanda che, con comprensibile soddisfazione, rimarca le numerose email e contatti giunti da fuori regione, per programmare un viaggio nel gusto, con evidenti ricadute anche sul tessuto dell’accoglienza versiliese.

Le condizioni meteorologiche, decisamente favorevoli, hanno accompagnato il successo di Enolia che guarda già al prossimo anno ma anche al 2025 quando si raggiungerà la lusinghiera meta dei 25 anni di dedizione nella promozione della qualità e delle eccellenze.

Come quelle che sono state premiate lunedì nella terza giornata di Enolia, dedicata agli operatori del settore. Una novità introdotta l’anno scorso, per consentire a ristoratori e addetti del settore di partecipare alla manifestazione, in una giornata dedicata proprio a loro, per degustazioni e contatti con le aziende presenti da tessere in un clima di maggiore tranquillità. Peraltro in un ambiente decisamente suggestivo, grazie alla straordinaria location della Fondazione Arkad, attigua a Palazzo Mediceo, tra sculture e un grande fascino.

Proprio qui una commissione composta da cinque membri, selezionati tra tecnici, ristoratori e blogger, ha decretato il Bianco dell’estate e le Bollicine per l’estate, due riconoscimenti conferiti rispettivamente all’azienda Rubiano di Massa e alla Percivalle di Pavia.

A loro è stato consegnato il premio consistente in Marmolia, un’opera degli scultori Nicolas Bertoux e Cynthia Sah, che coniuga l’opera d’arte con la funzionalità di un vassoio molto particolare, oggetto ormai iconico di Enolia.

“Un’edizione di grandi soddisfazioni – commenta Gabriele Ghirlanda – per la quale desidero ringraziare la Fondazione Terre Medicee e il Comune di Seravezza, partner fondamentali di questa manifestazione. Queste preziose collaborazioni e il contesto nel quale si cala Enolia, caratterizzato da una grande valenza ambientale e storica, sono senz’altro una importante caratterizzazione per un evento che intende promuovere la qualità ma anche la bellezza”.

Related Articles

ULTIMI ARTICOLI