19.9 C
Comune di Viareggio
martedì, Settembre 27, 2022

“Corri con Francesco”, passeggiata di primavera all’insegna della solidarietà

In occasione dell’anniversario della nascita di Francesco Ticci, giovane concittadino morto nel novembre 2010 a soli 14 anni a causa di un incidente stradale, Forte dei Marmi organizza una manifestazione per ricordarlo e per sensibilizzare la comunità circa i disturbi specifici dell’apprendimento, tema caro all’Associazione che porta il suo nome. Patrocinato e sostenuto dal Comune di Forte dei Marmi, unitamente ai Comuni di Pietrasanta e Seravezza, l’evento consisterà in una passeggiata che partirà dal pontile alle ore 10.30 di domenica 20 marzo, proseguendo lungo il viale Franceschi fino alla Capannina, per rientrare verso il Pontile passando dalla spiaggia, così da trascorrere una mattinata all’aria aperta all’insegna della condivisione.

“Siamo felici di poter continuare ad aiutare e sostenere l’Associazione O.S.D. Francesco Ticci – commenta il consigliere delegato alla Partecipazione e Pari Opportunità Sabrina Nardini – visto l’importante azione svolta dalla stessa nei confronti dei giovani di Forte dei Marmi e di tutta la Versilia. Ringrazio tutti coloro che stanno a vario titolo contribuendo alla realizzazione dell’evento ed anche il consigliere delegato alla Pubblica Istruzione Alberto Mattugini, che contribuirà a coinvolgere gli studenti delle scuole di Forte dei Marmi. Invito la cittadinanza ad aderire numerosa poiché sarà l’occasione di passare una giornata assieme condividendo i valori della solidarietà e dell’attenzione alla tematica della dislessia”.

Per partecipare all’iniziativa sarà possibile iscriversi fino alle ore 13 di sabato 19 marzo, presso l’Ufficio Informazioni Turistiche Comune di Forte dei Marmi (via Carducci 6, tel. 0584 280292) o direttamente nella mattina del 20 marzo, prima della partenza, versando una simbolica quota minima del valore di 5 euro, destinata a sostenere i progetti dell’associazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI