8.2 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Febbraio 21, 2024

“The Warriors – I guerrieri della notte”: il film cult di Walter Hill torna restaurato nelle sale cinematografiche

Torna nelle sale versiliesi il film cult “The Warriors – I guerrieri della notte”, diretto nel 1979 da Walter Hill. La pellicola ritrova il grande schermo grazie al progetto di distribuzione promosso dalla Cineteca di Bologna con il titolo “Il cinema ritrovato. Al cinema”. Il film è stato restaurato ed è proposto in versione sia originale in inglese con sottotitoli, sia doppiata in italiano. L’estate scorsa è stato proiettato in anteprima in una storica serata in piazza Maggiore a Bologna al festival “Il cinema ritrovato”, alla presenza dello stesso Walter Hill.

Si tratta di un film epico, epocale, ispirato dall’omonimo romanzo di Sol Yurick. Come si legge su Wikipedia, protagonista è una gang di strada di Coney Island, i Warriors, che partecipa con una delegazione al grande raduno nel Bronx di tutte le bande giovanili di New York. I Warriors vengono ingiustamente accusati dell’uccisione del capo di una rispettata banda rivale, trovandosi così a dover sfuggire agli agguati dei gruppi rivali e della Polizia mentre attraversano l’intera città per tornare nel loro quartiere. I protagonisti agiscono per sopravvivenza e il film racconta il clima di paura che all’epoca regnava nelle strade di New York, rileggendolo in chiave di mitologia popolare.

- Advertisement -

Così la newsletter della Apuania Cineservice presenta l’evento. “Scriveva Andrew Sarris all’uscita del film: ‘Il linguaggio delle gang è volutamente criptico, il senso dello spazio è chiaramente magico‘. C’era una nuova magia, nera e sotterranea, nella storia dell’attraversamento che conduce la banda dei Warriors dal Bronx a Coney Island, mentre tutte le altre street gang sono alle loro calcagna. Film epico ed epocale, per varie ragioni: i ribelli di Walter Hill, senza cause pervenute che non fossero la pura sopravvivenza del gruppo, replicavano il clima di (vera) paura che all’epoca regnava nelle (vere) strade di New York e lo sottoponevano a un restyling in chiave di mitologia popolare, tra western all’italiana e cavalieri della Tavola Rotonda. Accoglienza controversa, successo divenuto culto, imitazioni a non finire”.

“Trovavo interessante l’idea di non guardare a una banda in termini di problema sociale, ma sotto un altro punto di vista – ha affermato il regista Walter Hil – , quello del loro eroismo inteso nell’accezione classica del termine. […] Mi piaceva anche l’idea di raccontare una vicenda tratta dalla storia greca. Si trattava dell’Anabasi ambientata in un mondo futuristico e fantascientifico […] Quando si dà vita a una fantascienza c’è spesso la propensione ad astrarla del tutto. Ho pensato che la sfida sarebbe stata renderla realistica e fantastica allo stesso tempo; volevo combinare quei due elementi per farne un fumetto dark”

Questi gli interpreti: Michael Beck (Swan), James Remar (Ajax), Deborah Van Valkenburgh (Mercy), Marcelino Sanchez (Rembrandt), David Harris (Cochise), Tom McKitterick (Cowboy), Brian Tyler (Snow), Dorsey Wright (Cleon), Terry Michos (Vermin), David Patrick Kelly (Luther)

Il film sarà proiettato al cinema Comunale di Pietrasanta giovedì 9 marzo alle 21,15 in versione originale, e al cinema Scuderie Granducali di Seravezza in versione doppiata venerdì 10 alle ore 18, sabato 11 alle ore 18,30 e domenica 12 alle ore 21,15.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI