19.9 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

All’Officina del Premio un seminario di scrittura con Marco Vichi, il “padre” del commissario Bordelli

La scuola di scrittura dell’Officina del Premio torna con un nuovo corso e nuovi docenti nei mesi di marzo e aprile. Le lezioni  sono in programma  nella sala convegni dell’hotel Palace, via Flavio Gioia, Viareggio.  Dopo il primo incontro con Giordano Bruno Guerri, direttore della scuola,  dedicato alle norme grafiche e redazionali, questa settimana interviene lo scrittore Marco Vichi.

Sono in programma due incontri. Venerdì 25 marzo e sabato 26 sempre alle ore 17, dal titolo “Inseguire le storie”. Durante gli incontri gli studenti verranno invitati a elaborare  brevi testi su indicazione dei docenti. Gli esercizi  verranno corretti e valutati dai docenti stessi o dagli editor della Scuola.  Alla fine della sessione gli studenti potranno cimentarsi nella stesura di un racconto breve. Gli elaborati più meritevoli saranno raccolti in un’antologia da pubblicare alla conclusione di due cicli didattici.

Marco Vichi, nato a Firenze, oggi vive nel Chianti. È autore di racconti, testi teatrali e romanzi, tra cui quelli della fortunata serie del commissario Bordelli. Vichi ha scritto anche sceneggiature per la radio (si ricordi Le Cento Lire, trasmissione di Rai Radio Tre dedicata all’arte in carcere). Ha tenuto laboratori di scrittura creativa in varie città e all’Università di Firenze. I suoi romanzi sono stati tradotti in varie lingue.  Tra questi ricordiamo Il commissario Bordelli (Guanda, 2002), Una brutta faccenda. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2003), Il nuovo venuto. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2004), Il brigante (Guanda, 2006), Nero di luna (Guanda, 2007), Per nessun motivo (Rizzoli, 2008), L’inquilino (Guanda, 2009), Morte a Firenze. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2009), Un tipo tranquillo (Guanda, 2010), La forza del destino (Guanda, 2011), La vendetta (Guanda, 2012), Il contratto (Guanda, 2012), Racconti neri (Guanda, 2013), Fantasmi del passato. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2014); Il bosco delle streghe (Guanda 2017); Nel più bel sogno (Guanda 2017); L’anno dei misteri. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda 2019), Un caso maledetto. Un’avventura del commissario Bordelli (Guanda 2020), Ragazze smarrite. Un’avventura del commissario Bordelli (Guanda 2021). Nel 2009 vince il Premio Scerbanenco con il romanzo Morte a Firenze.

Per chi è interessato a partecipare agli incontri, si può scegliere di seguire soltanto uno o più weekend e in tal caso la quota è di 100 euro per ogni fine settimana. Le lezioni si terranno in presenza, in accordo con le regole vigenti al momento per la prevenzione del contagio da covid-19. Attualmente, le riunioni al chiuso prevedono distanziamento, mascherina e green pass rafforzato.  Per informazioni e iscrizioni: segreteria@officinadelpremio.it  (tel. 328-0049.699; www.officinadelpremio.it/)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI