19.2 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

Apre lo sportello InformaGiovani con il logo progettato dagli studenti del Piaggia. Bando per riqualificare campi da basket: ecco gli esiti del processo partecipativo “18° in Comune”

Viareggio avrà il proprio ufficio InformaGiovani: l’atto, che ha preso corpo grazie ad una mozione presentata dalla consigliera Giulia Gemignani del gruppo consiliare Giovani per Viareggio, e ulteriormente supportato dagli esiti del processo partecipativo “18esimo in Comune”, è stato approvato dalla giunta e sarà portato all’attenzione del prossimo consiglio comunale.

L’InformaGiovani è un servizio gratuito rivolto principalmente a una fascia d’età compresa generalmente tra i 14 e i 35 anni, seppur non in modo esclusivo, che nasce allo scopo di informare, orientare, diffondere le opportunità presenti nel territorio e non solo, ampliando le possibilità di scelta dei ragazzi. La sua attività di informazione riguarda ogni tematica d’interesse: dallo studio e la formazione professionale all’orientamento al lavoro, alle opportunità all’estero, la cultura, il volontariato e il servizio civile ma anche il tempo libero, lo sport, l’associazionismo giovanile. Il nuovo servizio, avrà sede nel Palazzo delle Muse, in piazza Mazzini, nei locali al piano terra, attigui alla Biblioteca Marconi: la gestione diretta del servizio sarà garantita dal personale dell’Ente appositamente formato.

«L’obiettivo è quello di mettere a disposizione della città un servizio in grado di fornire ai giovani in modo gratuito e facilitato le informazioni e gli strumenti per arricchire la propria formazione sia professionale che umana – commenta la consigliera Gemignani-, in modo che possano imparare a scegliere in modo consapevole e autonomo come e dove investire il proprio futuro, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Vista la natura giovanile della Lista che rappresento e la delega conferitami dal sindaco in materia di formazione e opportunità per i giovani, per noi questo è uno dei primi punti programmatici che intendevamo concretizzare – conclude Gemignani -: un importante cambio di passo di investimento nelle politiche giovanili».

“La creazione di un ‘Centro Informagiovani’ è risultato il secondo progetto proposto dai giovani che hanno preso parte al processo partecipativo attivato nell’ambito del progetto ‘Diciottesimo in Comune. Game of Democracy’ – commenta l’assessore con delega alle Politiche giovanili Rodolfo Salemi -, evidenziando una specifica necessità del mondo giovanile di poter accedere ad un servizio completo di informazioni ad hoc, non coperto fino ad ora dalle altre tipologie di servizi informativi presenti sul nostro territorio”. Nello specifico, lo spoglio dei voti del processo partecipativo, ha visto affermarsi con il 33% dei consensi il progetto “Corpo indistruttibile”, per la riqualificazione del campo da basket Diego Malfatti e del campo da basket e Area Sportiva di piazza Nottolini, e al secondo posto “In need my space” con il 30%.

L’assessore con delega alle Politiche giovanili Rodolfo Salemi

“Credo sia importante sottolineare la sensibilità di questa nuova generazione: la voglia di partecipare, di progettare insieme la città e nuovi servizi – aggiunge l’assessore -. Visto il successo dell’iniziativa e supportati dalla mozione della consigliera Gemignani, che ringrazio, diversamente da quanto previsto inizialmente, abbiamo deciso di realizzare due progetti anziché uno, premiando le proposte che sono state capaci di superare il 30% di gradimento”.

Giovani al centro anche per la scelta del logo: “Abbiamo chiesto all’Istituto di Istruzione Superiore ‘Carlo Piaggia’ di Viareggio, con il quale sono già in atto collaborazioni in ambito turistico e sportivo, il coinvolgimento degli allievi del Liceo Artistico Multimediale, per la realizzazione del nome e del logo che caratterizzeranno l’InformaGiovani della nostra città – conclude Salemi -: una bella esperienza che vedrà i ragazzi cimentarsi in un progetto che sarà realizzato poi da questa Amministrazione. Un grande risultato che parte dai più giovani e che li vede protagonisti”.

Il processo partecipativo “18° in Comune – Game of Democracy 2021” è un progetto ideato dall’Amministrazione comunale per festeggiare il raggiungimento della maggiore età ed avvicinare i neomaggiorenni alla cosa pubblica: l’intero iter visto la partecipazione attiva di cento ragazzi nati nel 2003, suddivisi successivamente in quattro gruppi che hanno elaborato, in autonomia ma con il supporto tecnico degli uffici comunali, 4 progetti: “Viareggio sempre più bella” incentrato sul decoro della città, “Corpo indistruttibile” sulla riqualificazione campo da basket con installazione di palestra calisthenics, “In need my space” per l’istituzione di un nuovo servizio InformaGiovani e “Divertiamoci insieme” che chiede l’attivazione di un servizio estivo di trasporto pubblico per i locali. I progetti sono stati successivamente sottoposti ad una votazione. Era possibile votare via email (49% dei voti totali) o via whatsapp (51%), allegando un documento d’identità. Si è registrata una partecipazione al voto del 41% femminile e 59% maschile e, se all’elaborazione dei progetti erano invitati solo i neomaggiorenni, il voto è stato esteso ad un’intera generazione dai 16 ai 35 anni che ha visto il 3% dei votanti avere 16 anni, il 17% 17 anni, il 64% 18 anni, il 7% 19 anni, il 3% 20 anni ed il 6% dai 21 ai 35 anni. Lo spoglio dei voti ha visto affermarsi con il 33% dei consensi il progetto “Corpo indistruttibile”; al secondo posto “In need my space” con il 30%; al terzo “Viareggio sempre più bella” con il 21%; al quarto “Divertiamoci insieme” con il 16%. Riguardo il primo progetto classificato, Corpo indistruttibile, la Giunta ha approvato una delibera con i progetti per la riqualificazione del campo da basket Diego Malfatti e del campo da basket e Area Sportiva di Piazza Nottolini, per i quali è stata presentata la richiesta di contributo a valere sull’Avviso emesso dalla Regione Toscana dal titolo “Sostegno ad investimenti in materia di impiantistica e spazi sportivi pubblici destinati alle attività motorie sportive mediante contributi in conto capitale” per un importo complessivo di 231mila euro.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI