20.2 C
Comune di Viareggio
domenica, Settembre 25, 2022

La BVLG raddoppia l’utile netto. Il CdA: “Istituto solido e in crescita”. Convocata l’assemblea dei soci per approvare il bilancio 2021

Il CdA della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana ha approvato, nella seduta del 21 marzo 2022, il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021, che registra un utile netto pari a 693.243 euro. “Solida e in crescita: è questa l’immagine della BVLG che emerge dal bilancio di esercizio 2021 presentato al Consiglio di Amministrazione”, affermano i vertici dell’istituto, che oggi può contare su una rete di 23 sportelli, 161 dipendenti e 8095 soci, aumentati di 242 unità rispetto al 2020.

Nonostante il difficile periodo segnato dagli effetti della pandemia la Banca ha confermato il suo forte radicamento sul territorio di competenza erogando a famiglie e piccole e
medie imprese nuova finanza per poco più di 100 milioni di euro. Gli impieghi netti alla clientela, pari a euro 726,2 milioni, hanno registrato una crescita pari al 3,56% mentre la raccolta diretta, pari a euro 1.128 milioni, ha registrato una crescita pari al 9,04%. “E’ una testimonianza della fiducia riposta nella nostra banca da parte della clientela”, sottolinea il CdA della Banca. Inoltre “si riconferma un elevato livello di patrimonializzazione con il CET1 in crescita al 21,50% che ci permette di guardare al futuro con maggior fiducia”, oltre ad essere “continuata l’attenzione per la qualità del credito con l’indicatore Gross NPL ratio (il rapporto tra crediti deteriorati lordi e il totale degli impieghi lordi verso la clientela) sceso al 6,3% rispetto all’8,3% del 2020”.

In deciso incremento anche la percentuale di copertura del credito deteriorato complessivo in aumento al 62,54% (48,81% nel 2020), delle sofferenze coperte al 73,3% (67,4% nel 2020) e delle inadempienze probabili al 52,0% (34,80% nel 2020). Comunque, “l’Istituto ha messo in moto tutte le leve al fine di comprimere i costi e ottimizzare i ricavi come evidenzia l’indicatore del cost/income al 70,5% (81,10% nel 2020)”.

Il dato riassuntivo finale è che la Banca chiude il bilancio 2021 con un utile netto di 0,7 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto all’anno precedente allorché era stato di 0,3 milioni. Questi dati saranno illustrati dal CdA e dalla Direzione generale nel corso della prossima assemblea dei soci, nella quale ci sarà anche la votazione per il rinnovo di un membro del CdA per la zona Garfagnana, che si terrà in prima convocazione giovedì 28 aprile alle ore 13 ed in seconda convocazione venerdì 29 aprile alle 15 in via Mazzini 80 a Pietrasanta presso la sala del CdA della banca. Per l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, anche quest’anno l’assemblea si terrà senza la presenza fisica dei soci e quindi esclusivamente tramite delega. La documentazione assembleare è disponibile presso la sede sociale dell’Istituto (via Mazzini 80 a Pietrasanta), presso le filiali e nell’area riservata soci sul sito www.bvlg.it .

“E’ stato un esercizio chiuso con buoni risultati nonostante tutte le difficoltà legate al secondo anno di pandemia – commentano il CdA e la Direzione generale – . La banca ha continuato il suo lavoro stando vicino alla comunità e creando le condizioni di sicurezza aumentando gli indici di solidità patrimoniale e la copertura sui crediti. I dati parlano di una banca in salute che continua a crescere e generare valore”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI