17.3 C
Comune di Viareggio
giovedì, Ottobre 6, 2022

Arrivano in Versilia i buoni servizio per la cura e il sostegno familiare delle persone affette da demenza

La Zona distretto Asl della Versilia informa tutti gli interessati che si può presentare domanda per usufruire dei buoni servizio per la presa in carico delle persone affette da demenza. 

Si tratta dell’azione 2 del progetto “Help service”, attraverso la quale saranno erogati pacchetti di servizi per persone, residenti sul territorio della Zona Versilia, con diagnosi di Alzheimer o demenza. Tale azione, a valere sul Fondo di sviluppo e coesione, si pone l’obiettivo di finanziare un intervento globale, in base alle specifiche necessità rilevate per il singolo destinatario, composto da interventi socio-assistenziali, appropriati ed efficaci. Il percorso favorisce l’accesso a servizi anche innovativi di carattere socio-assistenziale di sostegno e supporto alle persone con diagnosi di demenza e alle loro famiglie, per garantire una reale possibilità di permanenza presso il proprio domicilio e all’interno del proprio contesto di vita.

Per presentare domanda è sufficiente inviare, via pec o tramite raccomandata A/R, la documentazione richiesta nell’apposito avviso, pubblicato nella sezione Bandi e Concorsi del sito dell’Azienda USL Toscana nord ovest. La Zona Versilia provvederà a compilare la lista dei destinatari sulla base della data di presentazione delle richieste ed assegnerà progressivamente i buoni servizio fino ad esaurimento delle risorse previste (€ 113.086,13). La scadenza per l’erogazione dei servizi coincide con la scadenza del progetto (22 marzo 2023) e comunque è in relazione alla disponibilità delle risorse previste.

Tre sono le linee di azione del progetto “Help Service”, ammesso a finanziamento dalla Regione Toscana per un importo totale di € 565.432,26. Oltre che ai percorsi per la cura ed il sostegno familiare di persone affette da demenza, infatti, la Zona Versilia potrà finanziare l’accesso, sempre tramite l’assegnazione di buoni servizio, anche ai servizi di continuità assistenziale ospedale-territorio e all’ampliamento del servizio di assistenza familiare. L’Azienda USL Toscana nord ovest e la Zona distretto Versilia intendono così dare continuità alle due precedenti iniziative del POR-FSE, il “Progetto SO.F.I.A.” e il “Progetto PAST Versilia”. Il progetto ha una durata di 18 mesi e le attività devono concludersi entro il mese di marzo 2023.





 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI