20.2 C
Comune di Viareggio
domenica, Settembre 25, 2022

Covid: prosegue il calo dei contagi ma ci sono ancora molti ricoveri e decessi

E’ in calo anche in Versilia l’andamento dell’epidemia di Covid 19. Nel report settimanale sulla situazione della pandemia sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest., i nuovi casi positivi, dal 22 al 28 febbraio scorso sono stati 6.730, con 101 comuni coinvolti. Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 8.020, sempre in 101 comuni.

Per quanto riguarda la Zona Versilia, sono stati registrati 837 nuovi casi positivi di cui 391 (pari al 47%) hanno meno di 35 anni, così ripartiti sul terriorio: Camaiore 171, Forte dei Marmi 23, Massarosa 131, Pietrasanta 133, Seravezza 59, Stazzema 12, Viareggio 308. I casi positivi negli ultimi 7 giorni di persone in età scolastica (in base alla classe d’età) sono stati 234 (Nido 17, Materna 37, Elementare 55, Media 67, Superiore 58). Invece le guarigioni negli ultimi 7 giorni sono state 1.510.

Sul fronte vaccinazioni, complessivamente sono state inoculate (al 28 febbraio) 124.640 prime dosi, 114.802 seconde dosi e 97135 terze dosi. La percentuale di persone in Versilia con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’ 89,3%. Le terze dosi somministrate nella settimana dal 22 al 28 febbraio sono state 1.558, mentre le prime dosi somministrate ai bambini sono state 230.

Nel resto della provincia di Lucca, i nuovi casi positivi nella Piana sono stati  947 di cui 406 (pari al 43%) hanno meno di 35 anni, mentre le vaccinazioni complessivamente effettuate sono state 138.170 prime dosi, 128.850 seconde dosi e 109.687 terze dosi. Invece nella Valle del Serchio sono stati registrati  536 nuovi casi positivi di cui 230 (pari al 43%) hanno meno di 35 anni, e sono state somministrate complessivamente  32.973 prime dosi, 30.352 seconde dosi e 30.355 terze dosi.

Quanto poi alla situazione negli ospedali, a Lucca ci sono 41 ricoverati, di cui 4 in terapia intensiva, mentre al Versilia i ricoverati sono 38, di cui 2 in terapia intensiva. Complessivamente, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest i ricoveri per Covid 19 al 1° marzo sono in totale 221 (il 22 febbraio erano 267) di cui 16 in terapia intensiva (il 22 febbraio erano 21).

Dal 22 febbraio al 1° marzo sono stati registrati in totale 60 decessi di persone residenti sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest: 5 nell’ambito territoriale di Lucca,  18 nell’ambito di Pisa, 9 nell’ambito di Livorno, 7 nell’ambito della Versilia e 5 nell’ambito territoriale di Massa Carrara, 4 nell’ambito di Lucca, 13 nell’ambito di Pisa, 20 nell’ambito di Livorno, 6 nell’ambito della Versilia. 

Infine i dati dell’intera Asl sull’andamento delle vaccinazioni: al 28 febbraio ne sono state effettuate 2.772.745, di cui 1.041.775 per prime dosi. Sono stati vaccinati 534.261 donne e 507.514 uomini. Per quanto riguarda le fasce d’età, la maggior parte dei vaccinati appartiene alla fascia 50-59 con 171.930 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 160.422 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 150.320 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 133.250 vaccinati; poi viene la fascia 30-39 con 110.570; la fascia d’età over 80 con 104.326; la fascia 20-29 con 100.774; la fascia 12-19 con 82.074 vaccinati; ultima la fascia 5-11 con 28.104. Il totale dei guariti è di 265.040 (+11.379 rispetto allo scorso 22 febbraio) mentre i soggetti in isolamento sono 3.529 (-2.589 rispetto al 22 febbraio).

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI