19.9 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Settembre 28, 2022

Raccolta di aiuti per l’Ucraina Mobilitazione a Pietrasanta

Partirà mercoledì 9 marzo, da Pietrasanta, il carico di aiuti per la cittadina “amica” di Săcueni (Romania) che sta accogliendo anziani, donne e bambini in fuga dalla guerra in Ucraina. La raccolta di beni di prima necessità, organizzata dall’amministrazione comunale in stretta sinergia con Csaba Béres, sindaco di Săcueni e grazie al fondamentale supporto del Comitato Gemellaggi e della Consulta del Volontariato, ha ricevuto la disponibilità di molte realtà del territorio a fare da basi logistiche per il conferimento dei prodotti.

Nello specifico: la Misericordia di Marina di Pietrasanta (da lunedì a venerdì, orario 9,30-12,30) e Pietrasanta (da lunedì a venerdì, orario 9-12, info 328-9848226); la Parrocchia SS Sacramento, loc. Macelli (martedì, orario 10-12, mercoledì e venerdì, orario 15-18); il Centro Sportivo Pruniccia, loc. Strettoia (da lunedì a sabato, orario 15-18,30); la Parrocchia di Sant’Antonio Abate (da lunedì a venerdì, orario 15-18); il Circoletto di Ponterosso (da martedì a sabato, orario 16,30-19). Insieme alla Consulta del Volontariato (a disposizone per informazioni al numero 348-8110455) e al supermercato Coop, che fino a tutto venerdì 4 marzo ospiterà la raccolta nei suoi spazi esterni.

Una scelta, quella di interagire direttamente con i paesi gemellati che stanno accogliendo i profughi ucraini, seguita anche da altre città “sorelle” di Pietrasanta come Ecaussinnes, a sua volta impegnata in una raccolta per Săcueni: <E’ una gioia indescrivibile – sottolinea il sindaco, Alberto Giovannetti – vedere che i gemellaggi non sono solo atti simbolici ma, se curati e coltivati con serietà, legano nella sostanza città e paesi molto lontani>. Un pensiero condiviso dal sindaco di Săcueni che, nel suo messaggio di ringraziamento a Pietrasanta, ha scritto: <È molto bello sapere che le relazioni tra città gemellate sono così forti, sia nel bene che nel male>.

I beni richiesti per la raccolta sono: prodotti per l’igiene personale e biancheria intima per adulti e bambini, carta assorbente per uso domestico, carta igienica, kit di pronto soccorso, pasta, riso e generi alimentari in scatola, confezionati (in particolare biscotti e succhi di frutta per i più piccoli) o a lunga conservazione, asciugamani, cuscini, plaid, coperte e scarpe nuovi (in ottemperanza alle normative anticovid vigenti sulla raccolta del vestiario).

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI