17.1 C
Comune di Viareggio
martedì, Maggio 21, 2024

Festa della donna tra doni, screening, testimonianze, aperitivi dedicati e iniziative contro la violenza

Mercoledì 8 marzo, in occasione della festa della donna, sono state organizzate molte iniziative sul territorio. Pubblichiamo di seguito quelle che ci sono state segnalate.

NEI NEGOZI DI STIAVA IN DONO GLI OGGETTI REALIZZATI DAI BIMBI

- Advertisement -

Una bella iniziativa che coinvolge la scuola dell’infanzia di Stiava e gli esercizi commerciali della frazione in occasione della Giornata internazionale della donna. Bambine e bambini a lavoro per la realizzazione di tanti bellissimi oggetti con materiale di facile consumo, carta, colla, forbici e colori, da regalare a tutte le donne che entrano nei negozi nella giornata dell’8 marzo. Un idea originale che parte dalla volontà di fare sinergia e condividere con tutta la comunità le proprie esperienze.

“Complimenti alla scuola, a tutti i bambini e le bambine e a tutte le insegnanti – commenta l’assessore alla scuola Mario Navari – : un esempio tra i tanti di come la creatività e la passione possano portare a condividere con tutte le realtà del territorio momenti importanti dei singoli percorsi educativi”. “La comunità che sa interagire e confrontarsi su piccoli grandi progetti – aggiunge la sindaca Simona Barsotti – è un ottimo strumento di crescita per tutti soprattutto su temi cruciali come quello della giornata della donna”.

A SERAVEZZA INIZIATIVE CONTRO LA VIOLENZA: ASSISTITE 17 DONNE

Uscire dalla violenza si può: è il messaggio che il Comune di Seravezza fa risuonare per la Giornata internazionale della donna. Una data che non vuole essere tanto celebrativa quanto di conoscenza e sensibilizzazione su una grave piaga che affligge il mondo femminile, ovvero le violenze perpetrate a donne di ogni età, condotte sul piano fisico e psicologico. Le cronache nazionali ci offrono ogni giorno lo spaccato di queste situazioni conflittuali, con uomini violenti che divengono il peggior incubo delle donne che amavano (e magari sostengono di amare ancora), sino a diventarne persino i carnefici.

Ai dati nazionali che riportano gli eventi più gravi, si affiancano quotidianamente i fenomeni sommersi, relativi a violenze perpetrate soprattutto tra le mura domestiche e spesso non denunciate per paura o mancanza di conoscenza sulle strade da intraprendere.

A questo scopo l’assessorato alle pari opportunità del Comune collabora attivamente con la Casa delle donne di Viareggio e proprio questo percorso ha portato all’attivazione, sin dal 2019, di uno sportello presso la Croce Bianca di Querceta, dove una psicologa è a disposizione i lunedì dalle ore 9.30 alle 12.30 e i mercoledì dalle 15.30 alle 18.30. Un servizio gratuito per le utenti che possono trovare consulenza psicologica, legale civile e penale, sino ad essere prese in carico per affrontare un percorso che le accompagni a riacquistare la serenità e la libertà, lasciando alle proprie spalle quegli uomini violenti. Lo sportello ha un’appendice all’Istituto Marconi di Seravezza, per far in modo che anche le giovanissime abbiano chiari i percorsi da seguire in caso di violenze domestiche o non.

I dati del servizio antiviolenza indicano che anche il territorio seravezzino non è indenne da questa piaga: sono 17 le donne complessivamente seguite, affiancate nel loro indispensabile percorso verso la libertà e la serenità.

“Un fenomeno che in questo primo scorcio dell’anno vede già tre nuovi casi – spiega Vanessa Bertonelli, assessore alle pari opportunità (nella foto) – purtroppo la violenza sulle donne è un fenomeno diffuso ovunque e che spesso rimane nascosto tra le tante e anche comprensibili paure, le incertezze sul futuro, la non conoscenza dei percorsi da intraprendere. A questo proposito, rivolgo un invito alle donne che stanno vivendo esperienze di violenza, sia fisica sia psicologica, perché si affidino a chi di competenza per trovare un supporto psicologico e le indicazioni del caso. Lo sportello alla Croce Bianca garantisce ovviamente l’assoluto anonimato ed è un primo e indispensabile passo da fare per la propria dignità di donne, per la sicurezza di se stesse e magari dei figli che si trovano a vivere in contesti di questo tipo”.

Sul territorio ci sono state anche situazioni che hanno coinvolto bambini: la scorsa estate, attraverso lo sportello d’ascolto della Casa delle donne, si è attivato il meccanismo che mette in moto i servizi sociali del Comune e le forze dell’ordine, consentendo l’allontanamento di una madre con i tre figli minorenni, sistemati in una casa rifugio. Un provvedimento simile è stato adottato lo scorso gennaio, a tutela di una donna con i suoi due bambini.

Diverse le soluzioni che consentono alle donne di uscire da quelle abitazioni che sono diventate gabbie di violenza: le case rifugio con indirizzo segreto, le case di seconda accoglienza, le case di emergenza.

Oltre a trovare soluzioni alle situazioni ormai conclamate, il Comune punta anche alla sensibilizzazione e, a questo proposito, sono in programma alcune proiezioni tematiche all’Istituto Marconi, per far comprendere il valore, la dignità e la libertà della donna, diffondendo nelle giovanissime questa consapevolezza e, al contempo, facendo sì che anche i futuri mariti e compagni abbiano ben chiare le fondamenta per rapporti rispettosi.

Lo sportello d’ascolto presente sul territorio seravezzino si trova, come detto, presso la sede della Croce Bianca in via delle Contrade n. 139 a Querceta. Per appuntamenti, chiamare il numero verde 800800811.

AL FORTE EVENTI ALL’INSEGNA DELLA SALUTE E DELLA PREVENZIONE

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Comune di Forte dei Marmi ha organizzato due iniziative  legate alla salute e all’importanza della prevenzione.

Dal 3 al 10 marzo screening gratuito rivolto alle donne residenti nel comune, in collaborazione con l’Associazione Donne per le Donne e la locale Croce Verde, un gesto di attenzione per le donne e un’occasione per sensibilizzare sull’importanza di prendersi cura di se stesse con una corretta azione di prevenzione e di controllo. Ben dieci i medici specialisti che, all’interno della  Croce Verde, hanno aderito all’iniziativa  mettendo a disposizione la propria professionalità gratuitamente: Dott. Vittorio Neri cardiologo; Dott.ssa Lucia Barsi dermatologa, Dott.ssa Elena Bottazzi dietologa, Dott.ssa Laura Bazzichi reumatologa, Dott.ssa Anna Baldi allergologa, Dott.ssa Valentina Groppi psicoterapeuta, Dott. Fabrizio D’Alessandro ecografista, Dott.ssa Cinzia Testi naturopata, Dott.ssa Isabella Giusti oculista e Dott.ssa Grazia Spoto fisioterapista. Per informazioni sugli orari e la  prenotazione di una tra le visite specialistiche messe a disposizione, è necessario contattare la Croce Verde di Forte dei Marmi al numero  0584 – 874013.

Domani, mercoledì 8 marzo, alle ore 17,30 a Villa Bertelli, avrà luogo il corso di disostruzione delle vie aeree nel bambino e nell’adulto. Una iniziativa pensata per genitori, operatori scolastici e chiunque voglia apprendere l’’immediata e corretta esecuzione delle manovre per liberare le vie aeree da cibo o corpi estranei, determinanti nel salvare la vita alle vittime di questi incidenti. Il corso, gratuito, sarà tenuto dalla dottoressa Anna Angeloni del Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale Versilia, insieme agli istruttori dell’Associazione Società Nazionale Salvamento Sezione Forte dei Marmi. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

“Anche quest’anno siamo lieti – spiega il sindaco Bruno Murzi – di dare la possibilità alle donne del nostro Comune di effettuare una visita gratuita e a tutti coloro che lo vorranno di partecipare al corso di disostruzione. Due eventi particolarmente importanti come opera di prevenzione per la salute. Intendo pertanto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questi eventi”.

PALACE HOTEL: APERITIVO DEDICATO

“Mercoledì 8 marzo alle 18 celebriamo le donne con un aperitivo dedicato al Palace Hotel“. Maria Cristina Marcucci, amministratrice dello storico hotel viareggino, invita le signore a prendere posto all’iconico Blu Bar per trascorrere in compagnia un piacevole pomeriggio di inizio marzo. “Rilassatevi – prosegue . sorseggiando uno dei favolosi cocktails creati dalla nostra barlady Giulia mentre scende la sera sulla costa della Versilia”.

L’aperitivo  “Domina”  in onore della festa internazionale della donna sarà arricchito dal ricco finger food dello chef Gianluca Grosso.  Prenotazione consigliata allo 0584.46134.

DONNE DI SUCCESSO SI RACCONTANO

“Donna-Madre-Martire. No grazie. La storia di chi ha compreso”: il titolo completo della iniziativa promossa dalla Consigliera di Parità della Provincia di Massa-Carrara, Diana Tazzini, in occasione della Giornata internazionale della donna, lascia poco spazio all’immaginazione rispetto ai contenuti dell’evento. L’appuntamento è per mercoledì 8 marzo a partire dalle 9,30 nella Sala della Resistenza del Palazzo Ducale di Massa. Il format è quello di una serie di interviste a donne legate al nostro territorio provinciale.

“L’idea di questa serie di interviste a donne della nostra Provincia, mi è venuta dopo la lettura di un libro che mi ha particolarmente colpita – ha detto la consigliera Diana Tazzini (nella foto) presentando l’iniziativa – . Spesso mi capita di sentire racconti in merito al martirio della donne che si pensano buone madri solo se sacrificano tutte se stesse per la famiglia e i figli. Da qui l’idea di raccontare le storie di chi ha pienamente dimostrato tutt’altro, ma questo lo scopriremo l’8 marzo”.

A introdurre e coordinare l’appuntamento è la stessa Consigliera di Parità.

Partecipano all’evento:

Elisabetta Sordi – Vice Presidente della Provincia di Massa Carrara con delega alle pari opportunità
Alessandra Conforti – Sostituto Procuratore della Repubblica Tribunale della Spezia
Giovanna Barsotti – Presidente Consiglio Ordine Avvocati  Massa Carrara
Patrizia Vianello – Imprenditrice, fondatrice di ambiente SpA
Giulia Bosetti – Giornalista
Irene Serbandini – Presidente Comitato Impresa Donna di CNA Massa Carrara

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI