16.7 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

Gran finale con il sesto e ultimo corso mascherato: in serata i verdetti e lo spettacolo piromusicale. Tra gli ospiti Carlo Conti e Federica Panicucci

Gran finale per il Carnevale di Viareggio 2022 con il sesto e ultimo corso mascherato in programma sabato 12 marzo alle ore 17. Sui Viali a Mare tornano a sfilare, sotto l’effetto magico delle luci artificiali, i 9 carri allegorici di prima categoria, i 4 di seconda categoria, le 9 mascherate in gruppo e le 10 maschere isolate in concorso, oltre alle pedane aggregative.  Al termine del corso mascherato notturno verranno letti i verdetti della giuria del Carnevale 2022. A seguire lo spettacolo piromusicale che chiuderà questa edizione e darà l’arrivederci ai festeggiamenti del 150° anno del Carnevale di Viareggio, che inizierà sabato 4 e terminerà sabato 25 febbraio 2023. Proprio il 25 febbraio nel 1873 (allora Martedì Grasso) si svolse a Viareggio il primo corso della storia del suo Carnevale.

La giornata conclusiva del Carnevale 2022 inizierà in tv. Alle ore 9,30 sarà infatti trasmessa su Rai3 la differita del corso mascherato registrato il giorno di Martedì Grasso. Uno speciale di un’ora, a cura della Tgr, in cui Federico Monechi e Andrea Marotta, con i loro ospiti, racconteranno a tutta Italia lo spettacolo del corso mascherato.

Fra gli ospiti del corso ci sarà Lidia Maksymowicz, autrice del libro “La bambina che non sapeva odiare”, scritto insieme al giornalista Paolo Rodari, sulla sua terribile esperienza nel buio di Auschwitz, la quale sarà testimone al Carnevale di un messaggio di pace. Oggi vive in Polonia, ma aveva tre anni quando è entrata assieme a sua madre nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. E per tredici mesi è sopravvissuta in quell’inferno, nella baracca dei bambini: una delle piccole “cavie” degli esperimenti del dottor Josef Mengele. Un messaggio di pace, prima dell’inizio del corso mascherato, sarà affidato anche a due bambini, Cecilia e Gabriele, che leggeranno la poesia “Ho dipinto la Pace” scritta da Talil Sorek, israeliana, quando a 13 anni ha conosciuto l’orrore della guerra.

E’ invece in programma nel pomeriggio la cerimonia di consegna del Premio Ondina d’Oro alla conduttrice televisiva, radiofonica e scrittrice Federica Panicucci che ogni mattina racconta fatti e personaggi della nostra contemporaneità con eleganza e professionalità in “Mattino Cinque”, programma di approfondimento di Canale 5. La cerimonia di consegna del Premio e di benvenuto agli ospiti si terrà alle 15,15 presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani”.  Durante la cerimonia alla Gamc e poi a fine corso sul maxischermo di piazza Mazzini, sarà presentato il manifesto del Carnevale di Viareggio 2023 che accompagnerà l’edizione del 150° anno.

Ospite del corso mascherato sarà Carlo Conti, già Premio Burlamacco d’Oro e da sempre amico del Carnevale di Viareggio. In tribuna ad ammirare lo spettacolo del Carnevale Angelo Pasquini sceneggiatore e regista, vincitore del David di Donatello e dei Nastri d’Argento, come migliore sceneggiatura per il film “Viva la libertà” (2013); l’attrice Eleonora Brown che nel 1959, a soli undici anni, viene scelta da Vittorio De Sica per interpretare la parte di Rosetta la bambina de “La ciociara” a fianco di Sophia Loren e che ha proseguito una carriera di grandi successi lavorando con Dino Risi, Raffaello Matarazzo, Mario Amendola. Ospiti del corso anche l’amministratore delegato di La7 Marco Ghigliani e la Fondazione Libellula che promuove la cultura della bellezza per prevenire e contrastare ogni forma di violenza sulle donne e di discriminazione di genere. Equità, armonia dei legami, rispetto di ogni essere umano, attenzione alle piccole cose: questi sono i valori che la Fondazione Libellula vuole trasmettere. Saranno presenti le delegazioni dei Carnevali di Vercelli, Striano e Villa Literno.

In programma anche un’anteprima del corso: dalle ore 16,15 sul palco di piazza Mazzini Daniele Maffei, speaker del Carnevale, e la musicista Felicity Lucchesi accompagneranno il pubblico nell’ultima tappa dell’ideale Grand Tour tra le città del mondo che festeggiano il Carnevale. Il viaggio si conclude a Rio de Janeiro. Proprio al Consolato Generale d’Italia a Rio è stata ospitata nei mesi scorsi la mostra “DanteVale” con i bozzetti delle opere allegoriche che i Maestri del Carnevale negli anni hanno dedicato a Dante e alla Divina Commedia.

Fra le iniziative, ci sarà anche l’omaggio del Festival Puccini di Torre del Lago ai cento anni della canzone “Maschereide” di Icilio Sadun e Lelio Maffei. L’orchestra del Festival eseguirà la trascrizione per orchestra del brano, che è stato il simbolo di questa edizione del Carnevale. L’interpretazione sarà visibile sul maxischermo di piazza Mazzini prima dell’inizio del Corso. Poi momenti musicali per un ideale passaggio di consegne tra il Carnevale che termina ed il Festival Puccini che inizierà il 15 luglio. Il soprano Katerina Kotsou interpreterà “Quando m’en vo” da La Bohème e “O mio babbino” dal Gianni Schicchi. Il tenore Amadi Lagha, live dal palco di piazza Mazzini, regalerà una sua interpretazione del celebre “Nessun dorma” della Turandot.

Sabato è possibile poi partecipare alla visita guidata alla scoperta delle opere allegoriche sui Viali a Mare prima dell’inizio della manifestazione. La visita dura un’ora ed è possibile prenotarla al numero 342 -9207959. Il biglietto è di 5 euro.

Terminato il corso mascherato notturno, prima della lettura dei verdetti della giuria, sarà proiettato sul maxischermo di piazza Mazzini un cortometraggio, sulle note di “Give peace a chance” di John Lennon, dedicato alle costruzioni allegoriche del passato con cui gli artisti del Carnevale di Viareggio hanno lanciato messaggi al mondo contro la guerra. A seguire il cantautore Antonio Giagoni interpreterà il suo brano “Musicheide” nel quale Burlamacco idealmente lancia un invito a mantenere vive tutto l’anno le emozioni fatte di allegria e fratellanza che il Carnevale testimonia. Dopo la lettura dei verdetti, infine, la presentazione del manifesto 2023 e l’ammaina bandiera precederanno lo spettacolo piromusicale che chiuderà i festeggiamenti.

Infine, si svolgerà domenica 13 marzo alle ore 15 in piazza Mazzini la cerimonia di consegna dei premi ai vincitori del Carnevale di Viareggio 2022.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI