17.3 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Ottobre 5, 2022

L’eredità culturale della Versilia: la valorizzazione passa attraverso le nuove tecnologie informatiche

E’ stato presentato in un convegno alla Brilla a Massarosa il progetto Panta-Rei “Dalla Preistoria all’Antropocene: nuove tecnologie per la valorizzazione dell’eredità culturale della Versilia”, finanziato dalla Regione Toscana con bando POR FSE 2014-2020 Asse A e realizzato dall’Università di Pisa, sotto la responsabilità della professoressa Monica Bini (Dipartimento di Scienze della Terra).

Come si legge sul sito del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, “attraverso tecnologie informatiche (web app, tour virtuali, ecc.), il progetto ha sviluppato nuovi strumenti per la valorizzazione dei beni archeologici ed ambientali presenti nella pianura della Versilia. Una terra molto nota per il turismo balneare, che si concentra nella stagione estiva con fenomeni di overcrowding, ma molto meno conosciuta per il suo ricco patrimonio archeologico e naturalistico. Stimolando una nuova sinergia tra i quattro musei civici archeologici (Pietrasanta, Camaiore, Massarosa, Viareggio) e il centro visita dell’oasi Lipu del Chiarone, il progetto ha avviato strategie per lo sviluppo di un turismo sostenibile, basate sulla promozione di una sentieristica in grado di connettere i diversi musei, ed ogni museo con i diversi siti archeologici presenti sul territorio”.

Il filo conduttore di questo percorso di valorizzazione è l’evoluzione del paesaggio. La web app illustra, infatti, la morfologia della pianura nei diversi periodi storici e accompagna il turista alla scoperta del territorio non solo attraverso percorsi reali, ma anche virtuali, dedicati alla Versilia preistorica, etrusca, romana ecc. Si tratta di uno strumento dalle importanti ricadute anche per le comunità locali, che hanno così l’opportunità di vivere in maniera più consapevole il proprio territorio, riconoscendone le trasformazioni prodotte dal millenario rapporto tra esseri umani e natura. Per la realizzazione del progetto è stato determinante il coinvolgimento dei comuni di Pietrasanta, Camaiore, Massarosa e Viareggio, del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara e il sostegno di aziende specializzate in informazione e risorse informatiche per l’ambiente, come Terrelogiche di Venturina.

Grazie alla collaborazione con le associazioni escursionistiche presenti sul territorio è stato possibile individuare, segnalare e percorrere una rete sentieristica alla scoperta dei beni culturali ed ambientali. Diverse escursioni con visita ai musei sono state organizzate durante le fasi finali del progetto, altre saranno organizzate in futuro.

Ecco il link: http://tlweb.it/pantarei/gis/

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI