20.2 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Nautica, conto alla rovescia per la fiera della yachting industry e del refit: a YARE cantieri e aziende del Mediterraneo e del Nord Europa

Una edizione che vedrà coinvolto l’intero distretto nautico dedicato ai Superyacht partendo da Livorno fino a La Spezia con un ricco programma di appuntamenti: forum, workshop e incontri business. Un evento diffuso anche sul territorio della Versilia e, in particolare a Viareggio, centro di uno dei principali distretti nautici al mondo.  È in programma dal 16 fino al 18 marzo, con una preview il 15 marzo dedicata ai comandanti, la dodicesima edizione di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), l’appuntamento internazionale tra i comandanti e la yachting industry, organizzato da Navigo, uno tra i principali centri servizi in Europa per l’innovazione e lo sviluppo della nautica.

L’edizione 2022 di YARE presenta un quadro sull’industria che parla di Mediterraneo e allo stesso tempo di Nord Europa, di soggetti che operano a livello globale nel segmento superyacht e che hanno le loro centrali operative e strategiche in queste aree. YARE avrà inizio con la preview e l’arrivo dei comandanti martedì 15 marzo, mentre la giornata clou sarà quella di mercoledì 16 marzo con The Superyacht Forum Live (Captains Edition) – organizzato dal media partner internazionale The Superyacht Groupe condotto dal giornalista Martin H. Redmayne, chairman del gruppo editoriale inglese.Il format di YARE prevede come nucleo centrale gli incontri B2C Meet the Captains, integrati dalle possibilità di networking date dal forum e dai workshop tecnici a cui le aziende partecipano con interesse e che sono un ottimo strumento di networking.

La dodicesima edizione, in presenza al 100%, ospita aziende che rappresentano l’eccellenza della cantieristica italiana ed internazionale: dai cantieri Sanlorenzo, Overmarine, Rossinavi, Tankoa Yachts, Adriatic42, per arrivare a Lürssene Astilleros de Mallorca, solo per citarne alcuni. Lo stesso panorama versatile si trova sul lato marine presenti, a partire da Marina Port Vell di Barcellona, per passare a Porto Montenegro e arrivare a West Instabul Marina, il la rete Marine della Toscana passando dalle più prestigiose marine italiane e Assonautica Sassari. Con il refit come focus della manifestazione, non mancano naturalmente imprese che si occupano delle strutture degli yacht come Jotun e Boero, List, Metrica, Oldenburger; eccellenze della tecnologia come Vulkan, Desmi, MTU-Rolls Royce Solutions e molti altri ancora.

Tra i comandanti presenti – di cui più della metà esteri con prevalenza di nazionalità greca, turca, francese inglese, ucraina, spagnola – quello dello yacht Prince Abdulaziz (147 mt.)  e altri cento professionisti al timone di yacht tra i 30 e i 60 mt. Sono 33 i cantieri navali rappresentati dai comandanti e grandi barche in prevalenza private con una presenza di charter yacht.

Confermati, in due mezze giornate (16 e 17 marzo), gli incontri business B2C Meet the Captain generati tramite il matching di selezione della app dedicata conimprese di servizi del settore refit e aftersales. Da tre edizioni è stato introdotto, il Passerelle Pitch molto apprezzato dai partecipanti per l’opportunità data, ai progetti selezionati, di avere visibilità su tutta l’audience. RINA conferma la propria presenza con il Rina Captains Awards aggiungendo, in questa edizione, una mattinata dedicata alla formazione dei comandanti su tematiche di grande rilievo.

Completano il programma, alcune attività social e leisure per i comandanti e aziende in località della Versilia: Gala Dinner, la Captains’ Night, attività sportive ed una partita di calcio tra le squadre comandanti e imprese (sabato 19 marzo) al nuovo Marco Polo Sports Center di Viareggio, aperto dall’ex ct della nazionale di calcio Marcello Lippi e soci.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI