9.3 C
Comune di Viareggio
lunedì, Marzo 4, 2024

Riparte il progetto “Versilia Accessibile”: raccolta di dati per favorire un turismo sempre più inclusivo

È nella vocazione della Versilia impegnarsi per offrire un servizio migliore e garantire un’accoglienza turistica che sia sempre più accessibile a tutti, rimuovendo ostacoli e cercando di fornire una sempre maggiore accessibilità sui mezzi di trasporto, in hotel e negli stabilimenti balneari.

A gennaio riprenderà il progetto Versilia Accessibile, progetto ideato dal Consorzio di Promozione Turistica della Versilia in collaborazione con la UILDM, Unione Italiana per la Lotta alla Distrofia Muscolare sezione Versilia “Andrea Pierotti” con sede a Pietrasanta che tre anni fa,  grazie ai ragazzi del servizio civile di allora, permise  una raccolta di dati che coinvolse tutte le strutture ricettive del territorio al fine di avere una fotografia della nostra accessibilità, consultabile sul sito inversilia.com

- Advertisement -

“È un piacere collaborare con il consorzio – dichiara Elena Polacci, presidente UILDM Versilia – per la nostra associazione è un dovere raccogliere più informazioni possibili necessarie a rendere sempre più fruibili e accessibili le diverse strutture nella nostra Versilia”.

A gennaio riparte il progetto e le strutture verranno ricontattate in modo da avere un database aggiornato sullo stato dell’arte dell’accessibilità che sia a disposizione anche dei punti di informazione che saranno in grado così di fornire numeri di hotel che seguono le norme sull’accessibilità per i diversi tipi di disabilità,  di stabilimenti balneari in cui è possibile affittare un job la sedia che permette di poter fare il bagno in mare oppure i contatti per affittare una Joelette una particolare carrozzina che permette di fare escursioni in montagna.

“Ringraziamo la UILDM per questo importante lavoro di aggiornamento dati – dichiara Carlo Alberto Carrai presidente del Consorzio – . Questo progetto già online, fornisce una panoramica dell’accoglienza con l’importanza di contattare ogni struttura per specificare le proprie esigenze per godersi una vacanza nel miglior modo possibile”.

Tutti i dati raccolti e aggiornati saranno poi pubblicati sulla pagina dedicata del sito inVersilia.com e a disposizione di tutti gli utenti.

Related Articles

ULTIMI ARTICOLI