17.3 C
Comune di Viareggio
giovedì, Ottobre 6, 2022

Una bandiera rossa al posto di quella arcobaleno. Blitz nella notte in piazza Mazzini, la condanna del sindaco

E’ destinato a far discutere quanto accaduto nella notte in Passeggiata a Viareggio. Infatti, ignoti hanno issato una bandiera rossa sul pennone di piazza Mazzini, dove l’amministrazione comunale aveva messo un grande vessillo arcobaleno. Il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha però deciso di non farla togliere in segno di condanna del gesto, anche perché a farne le spese è stato un simbolo di pace.

“L’ho fatta lasciare – ha spiegato in un post sulla sua pagina Facebook – , per far vedere a tutti fin dove possa arrivare la prepotenza, perfino in un luogo simbolo di Viareggio, quello riconosciuto da tutti il punto centrale della città. Parlo di prepotenza perché è stato fatto un gesto senza essere autorizzati a farlo, è stato messo un emblema politico in un luogo pubblico che non può essere da tutti condiviso, è sparita la grande bandiera arcobaleno che sventolava fino a ieri davanti al mare e che avevamo messo per manifestare la nostra chiara contrarietà alla guerra. L’ho fatta lasciare dicevo perché spero che coloro l’hanno messa nottetempo come dei ladri per non farsi vedere, col calare delle tenebre issino di nuovo quella che c’era e la restituiscano alla comunità, perché la pace si chiede con gesti di pace e non con piccole, ingenue, meschine e arroganti prove di forza”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI