22.5 C
Comune di Viareggio
venerdì, Giugno 14, 2024

Volare sull’acqua: come vento e mare spingono la barca. Conferenza del professor Lombardi rivolta ai giovani

Le sale del Club Nautico Versilia ospiteranno venerdì 24 marzo alle ore 17 la conferenza “Volare sull’acqua. Come vento e mare spingono la barca” organizzata nell’ambito delle iniziative rivolte ai giovani, con il desiderio di avvicinare alla Vela un pubblico sempre più ampio.

Relatore dell’interessante incontro sarà l’ingegner Giovanni Lombardi, professore all’Università di Pisa di Aerodinamica degli Aeromobili e dei Veicoli, i cui studi sono stati applicati in numerosi campi, in particolare in ambito velico. Direttore sportivo dello Yacht Club Livorno, nonché armatore di Mefistofele, l’ingegner Lombardi, spiegherà perché un’imbarcazione cammina di bolina, come funzionano i foil e molti altri aspetti che legano la Fisica alla Vela.

- Advertisement -

La conferenza, la cui introduzione sarà affidata al Socio del Club Nautico Versilia Gigi Rolandi, professore alla Scuola Normale a Pisa e segretario AIVE, è aperta a tutti, ed in modo particolare ai velisti della Scuola Vela Valentin Mankin, agli studenti dell’ITI Galilei Nautico Artiglio, ai soci del CNV e dei sodalizi della II Zona Fiv.

“Con questo appuntamento – affermano i promotori – , prosegue quindi l’attenzione del Club Nautico Versilia verso i giovani: oltre ad aver istituito le borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti, il CNV, grazie alla sinergia con il Circolo Velico Torre del Lago Puccini e la Società Velica Viareggina, dal 2016 ha realizzato la Scuola Vela Valentin Mankin che si ripropone di far nascere i nuovi campioni della Vela di domani, ma anche di essere un volano per il turismo versiliese e di promuovere lo sport velico fra i giovanissimi, insegnando loro l’amore e il rispetto verso il mare, il lago e il territorio”.

Appuntamento, quindi, venerdì 24 marzo alle ore 17 presso le sale al primo piano del Club Nautico Versilia, in Piazza Palombari dell’Artiglio, a Viareggio.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI