17.3 C
Comune di Viareggio
giovedì, Ottobre 6, 2022

Dopo due anni di attesa ha riaperto i battenti il “Nido del Colibrì”

Grandi sculture di palloncini colorati, musica, giochi e sorrisi: è iniziata così, l’avventura del “Nido del Colibrì” al quartiere Africa di Pietrasanta.

Un taglio del nastro atteso da due anni, “tanti sono quelli trascorsi con il centro chiuso – ha ricordato il sindaco Alberto Giovannetti – a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria. Ma l’amministrazione comunale non ha mai avuto dubbi sulla necessità di ripartire con un’esperienza più completa, integrata, capace di offrire ai bambini e alle loro famiglie luoghi confortevoli, sicuri e adeguati ad accompagnare la loro crescita”.

Un impegno che l’assessorato alla pubblica istruzione e l’ufficio scuola avevano assunto con la comunità fin dal primo giorno di stop del centro gioco: “L’esperienza che proponiamo al Colibrì – ha proseguito l’assessore Francesca Bresciani – risponde a una serie di bisogni più rivolti al ‘sistema-famiglia’ e al momento di passaggio del bambino a un nucleo ‘sociale’ più ampio. Indicazioni che abbiamo raccolto e recepito dai cittadini, durante questo periodo di chiusura, estendendo l’opportunità anche ai non residenti sul territorio di Pietrasanta”.
“Pittura, musica, creazione di oggetti con materiali da modellare, letture e uscite didattiche sul terriorio – ha aggiunto la presidente della commissione consiliare scuola, Sandra Da Prato – sono alcune delle attività pensate per grandi e piccini, proprio per creare nuove e diverse occasioni di crescita condivisa”.

Sono una decina, al momento, gli iscritti al “Nido del Colibrì” che potrà accogliere nuove adesioni fino a martedì 31 maggio. L’attività proseguirà fino al 30 giugno, seguendo il “calendario” scolastico dei nidi, per poi riprendere a settembre. Il servizio educativo è rivolto ai piccoli da 3 mesi a 6 anni di età (iscritti all’ultimo anno di scuola per l’infanzia) e propone, grazie anche al supporto di educatrici, attività che i bambini potranno svolgere insieme ai loro accompagnatori, oltre che ad altri coetanei.

Informazioni e modulistica per iscriversi sono disponibili sul sito internet del Comune. Le domande potranno essere presentate solo online, tramite la piattaforma Sosi@home accessibile con Spid.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI