19.9 C
Comune di Viareggio
martedì, Settembre 27, 2022

Mafia, l’autista di Giovanni Falcone ha incontrato gli studenti del Liceo “Chini – Michelangelo”

“Ci sono storie che devono continuare ad essere raccontate. Storie per le quali la testimonianza di chi le ha vissute rappresenta un patrimonio da custodire, tutelare e trasmettere alle future generazioni”. Così l’amministrazione comunale sui propri canali di comunicazione commenta l’incontro di stamattina al Parco di BussolaDomani, che ha ospitato una figura che ha fatto della lotta alla mafia e della fedeltà alle istituzioni la propria bandiera, rischiando la vita e sopravvivendo ad un attentato che ha lasciato il segno nella Storia d’Italia. Giuseppe Costanza è stato l’autista di Giovanni Falcone, ucciso dalla mafia a Capaci il 23 maggio 1992. Oltre a Falcone e sua moglie Francesca Morvillo, morirono gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Giuseppe Costanza era in auto con Falcone e riuscì miracolosamente a salvarsi.

Proprio per questo, il Liceo Chini-Michelangelo e il Comune di Camaiore hanno voluto ospitare Costanza in un evento rivolto agli studenti, che hanno attivamente partecipato con domande, curiosità, dubbi. Sono stati ripercorsi i tragici istanti dell’esplosione, i momenti subito precedenti e le drammatiche ore successive: istanti, momenti ed ore che hanno segnato per sempre la nostra società e della cui memoria Costanza è orgogliosamente garante. “La testimonianza di Giuseppe Costanza deve continuare a vivere in e con tutti noi. Perché la mafia è ancora presente e non possiamo permetterci di dimenticare”, chiude l’amministrazione il proprio post.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI