13.9 C
Comune di Viareggio
martedì, Aprile 16, 2024

Maitò 1960, ospiti vip e white party sulle note di Bocelli per l’opening season e l’inaugurazione della piscina

La sirena-violinista all’ingresso, giochi di luci danzanti nella nuova piscina, la voce di Andrea Bocelli e un percorso architettonico strabiliante. L’opening season del Maitò 1960 ha rappresentato una sollecitazione di emozioni: centinaia di ospiti al party rigorosamente in bianco che si è tenuto nella nuova realtà di Forte dei Marmi, pensata dall’imprenditore Stefano Nesti, narrata da  Hanina Bensellam scritta da Michele Vitaloni ed illuminata da Filippo Cannata.

Con questo nuovo progetto è possibile indentificare fin dall’esterno la maestosa potenza del Maitò 1960, con la fusione del ristorante Maito, il bagno Maito beach e l’ex Orsa Maggiore, che ha permesso la realizzazione di una piscina di circa 300 metri quadrati, dove poter usufruire di servizi extra lusso, con zone idromassaggio, corner bar, isole luxury. A bordo piscina i vari punti relax con lettini e tende affacciati sull’acqua che possono diventare spazi per cenare grazie alla trasformazione degli arredi (i sun bed infatti mutano sorprendentemente in tavolini), al gioco di luci e alla pedana sulla piscina per eventuali esibizioni musicali di intrattenimento. Oltre a rivestimenti in bamboo da cui esce l’energia dell’acqua e pareti ondulate che si susseguono in un ritmo infinito come onde del mare.
L’effetto è stato coinvolgente: tra gli invitati all’evento personaggi del mondo dello spettacolo, politici, immobiliaristi, giornalisti e imprenditori di vari settori per una serata che ha catturato volti e generazioni differenti.

- Advertisement -

Non sono mancati infatti Paolo Ciavarro con Clizia Incorvaia, Paolo Brosio, la famiglia Casamonti ai massimi livelli nel mondo dell’arte, l’artista Myfo, Demetrio Albertini dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, presidente del Settore Tecnico della Federazione Italiana Gioco Calcio, Niccolò e Filippo Ricci figli dello stilista Stefano Ricci marchio di lifestyle italiano di lusso a conduzione familiare con sede a Fiesole, Elisabetta Ricci amministratore dell’antico Setificio fiorentino che ancora conserva gli antichi macchinari utilizzati da Leonardo da Vinci; la direzione e la proprietà hanno inoltro coinvolto all’inaugurazione tutti fornitori locali, e non, che hanno contribuito al successo e alla realizzazione del restyling.

La direttrice Hanina Bensellam (al centro)

Per tutti l’appuntamento è stato insaporito dalle delizie proposte dagli chef e da tutto lo staff del Maitò, tra cruditée, carni di prima scelta, vini pregiati e una selezione di dolci.
Lo spettacolo nello spettacolo è stato rappresentato dall’esibizione stupefacente – e a sorpresa – di Andrea Bocelli che, in duetto con Ilaria Della Bidia, ha intonato “Con te partirò” e “Can’t help falling in love with you” a bordo piscina, circondato dallo scintillio di luci e flash che facevano eco sul pelo dell’acqua (la produzione artistica dell’evento è di Spadoni Production). Poi performance di violino con i getti delle fontane danzanti alla stregua delle atmosfere targate Monte Carlo e Dubai, per lanciare il pubblico in una dimensione tutta internazionale. E sulla spiaggia Irene Fornaciari, figlia di Zucchero, con la sua band che ha coinvolto in un repertorio che si è magicamente fuso con il cielo stellato.

Michele Vitaloni con Demetrio Albertini

“Ringraziamo di cuore il maestro Bocelli – evidenzia la famiglia Nesti proprietaria del Maitò 1960 – che è stato presente, con sua moglie Veronica, all’inaugurazione della piscina. Un segnale concreto di quanto la sinergia tra imprenditori che credono e tengono a Forte dei Marmi e alla Versilia possa valorizzare il territorio e le sue potenzialità. Esaltandone l’identità e puntando ad un concetto di bellezza con respiro internazionale che può attrarre nuovi investitori, garantire posti di lavoro e rilanciare una zona che ha le carte in regola per imporsi davvero sul panorama competitivo mondiale”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI