17.3 C
Comune di Viareggio
martedì, Ottobre 4, 2022

Ripresi i lavori nel palazzo comunale di Pietrasanta per sistemare i locali da destinare all’archivio storico. Una collocazione adeguata per documenti dal XIV secolo ad oggi

Sono ripresi a pieno ritmo, dopo le difficoltà sul reperimento di materiali e di personale provocate nei mesi scorsi anche dall’emergenza sanitaria, i lavori per adeguare i locali al piano terra del Municipio di Pietrasanta a nuova sede dell’archivio storico comunale.

Si è ripartiti dalle opere antincendio, con l’installazione di controsoffitti e un impianto di rivelazione e segnalazione automatica. Il piano lavori prevede, poi, l’adeguamento dell’impianto elettrico esistente e la realizzazione di uno di climatizzazione con unità di ricambio aria, per garantire le migliori condizioni di conservazione dei documenti che saranno custoditi nei due locali.

“Il nostro archivio storico – ha sottolineato il sindaco Alberto Giovannetti, che ha anche la delega alla cultura – conserva più di 6 mila unità documentarie, a partire dal XIV secolo ed è stato dichiarato ‘di particolare importanza’ con decreto ministeriale del 1974. Purtroppo l’emergenza Covid ha stravolto il cronoprogramma che ci eravamo dati, ora cercheremo di recuperare il tempo perso più velocemente possibile”.

Il termine di queste lavorazioni, di importo complessivo pari a 95 mila euro, è previsto per il mese di giugno. Prima di procedere al trasferimento materiale dei documenti, attualmente conservati al piano terra dell’ex Camp, saranno necessari ulteriori interventi di completamento sull’impiantistica e una programmazione concordata con la Soprintendenza, su tempi e modalità del “trasloco”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI