19.3 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

Sicurezza stradale, interventi della Provincia per migliorare la viabilità sul territorio comunale di Camaiore

“La Provincia ha effettuato e sta effettuando una serie di lavori che interessano la SP1 nel comune di Camaiore, con interventi che vanno, di volta in volta, a risolvere le criticità che si sono presentate nel tempo e che richiedevano di essere affrontate”. A dirlo è il consigliere provinciale, con delega alle infrastrutture della Versilia Sud, Iacopo Menchetti, nel fare il punto della situazione su quanto è stato effettuato dall’amministrazione provinciale in questi mesi.

“Sulla SP1 ‘Francigena’ – dice – tra lavori effettuati e quelli ancora da effettuare, si parla di investimenti per complessivi 380mila euro. In particolare, si è intervenuti tra le località di Orbicciano e Valpromaro, dove da poco sono terminati i lavori per la realizzazione di un tratto di nuove zanelle che hanno lo scopo di migliorare il deflusso delle acque superficiali che avevano creato non pochi problemi alla circolazione”. 

Sara a breve ripristinata la pavimentazione di un tratto di strada in corrispondenza del tornante in località Belvedere che era già stato oggetto di un importante intervento che aveva visto l’allargamento dello stesso, opera, questa, che aveva impegnato l’ente di Palazzo Ducale per 60mila euro. «A questo punto – sottolinea Menchetti – manca solo la pavimentazione che sarà eseguita assieme a quella di altri tratti di strada, per non causare troppi disagi agli automobilisti. Ma non ci si limita all’esclusiva sicurezza stradale con questo intervento, che pure è centrale nella sua realizzazione. Assieme al Comune di Camaiore stiamo studiando come valorizzare al massimo il punto panoramico interno al tornante che permette di ammirare uno splendido scorcio sulla vallata di Camaiore».

A breve sarà ripavimentato un ampio tratto della Variante di Camaiore, meglio conosciuta come via Bellosguardo, dall’intersezione con via Roma fino ai pressi del semaforo con via Fondi.

“Sono, intanto, terminati – prosegue Menchetti – gli interventi di manutenzione straordinaria delle alberature stradali che hanno impegnato la Provincia per 250mila euro e che sono consistite nella potatura del viale che da Viareggio va alla rotonda con la via Italica (circa 700 piante) e il rialzamento e la ripulitura di viale di Nocchi (circa 400 piante). E’ terminato anche l’intervento di riparazione delle barriere guardavia sulla variante di Camaiore, con un intervento di circa 40mila euro”.

Su richiesta dell’amministrazione comunale di Camaiore, in corrispondenza della località Vallone, fra il bivio per Gualdo, lungo la SP34 e l’intersezione con la SP1, «Stiamo valutando – conclude il consigliere provinciale – di abbassare il limite di velocità, per aumentare il livello della sicurezza di questa zona, riducendo, in questo modo, i fenomeni di sbandamento dovuti alla serie di curve che caratterizzano questo tratto stradale e, al tempo stesso, tutelando il nucleo abitativo che vi insiste».


In ultimo gli uffici provinciali hanno predisposto una proposta progettuale per la risoluzione di due intersezioni stradali ad elevata pericolosità. Si tratta degli innesti sulla SP1 delle viabilità per Pieve e Marignana e più a monte di quella per Orbicciano. “Il settore viabilità della Provincia ha realizzato due accurate proposte progettuali che verranno preliminarmente trasmesse al Comune di Camaiore e ai soggetti interessati per ricevere contributi utili alla definizione del progetto definitivo, di cui sono già pronti gli elaborati tecnici. A seguire, potrà essere avviata la procedura di conformità urbanistica e parallelamente la ricerca dei finanziamenti per sostenere questi due investimenti impegnativi che potranno risolvere due criticità che interessano il tratto camaiorese della SP1. A breve le due progettazioni potranno essere presentate alla cittadinanza dalle due amministrazioni”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI