11.2 C
Comune di Viareggio
domenica, Novembre 27, 2022

Spettacolo teatrale, panchina rossa e la mostra “Come eri vestita”: ecco le iniziative anti-violenza a Massarosa

Dopo la presentazione delle attività dello sportello antiviolenza ad inizio mese, Massarosa si prepara agli appuntamenti per la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne promossi dalla Commissione Pari Opportunità.

Il 25 novembre alle 21 al Teatro Vittoria Manzoni a Massarosa evento teatrale “Noi brilliamo senza nemmeno saperlo” della compagnia teatrale Nuovo Teatro 2000 con il patrocinio del Comune di Massarosa. Il 26 novembre alle ore 10, sulla via Sarzanese nei pressi della scuola dell’infanzia a Piano del Quercione, inaugurazione della panchina rossa donata dalla Misericordia di Piano del Quercione con il contributo di Conad Massarosa e la ditta Vincenzo Brocchini. Inoltre la mostra “Come eri vestita” organizzata da Amnesty International gruppo 091 della Versilia allestita al primo piano del palazzo del Comune di Massarosa resterà aperta e visitabile fino al 30 novembre. A questo si aggiunge la distribuzione ai pubblici esercizi del territorio di sottobicchieri che riportano il numero antiviolenza e stalking 1522, i numeri dei centri antiviolenza e del codice rosa Asl e su un lato il nuovo logo della campagna contro la violenza di genere della Provincia di Lucca. Un progetto quest’ultimo portato avanti grazie al contributo dei Lions Club di Massarosa e pensato per sensibilizzare anche i più giovani.

“Obiettivo scuotere le coscienze e toccare gli animi su queste tematiche purtroppo ancora di grandissima attualità – commenta l’assessora alle Pari Opportunità Alberta Puccetti – . Serve davvero sempre di più il massimo impegno contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne. Dobbiamo costruire tutti insieme una cultura del rispetto a partire dalle nuove generazioni, a questo lavora la Commissione Pari Opportunità che ringrazio per il grande impegno e la dedizione con cui ha preparato anche questi appuntamenti”.

“Non solo il 25 novembre ma ogni giorno dell’anno le istituzioni devono essere in prima fila  – commenta la sindaca Simona Barsotti – : nessuna si deve sentire mai sola, la nostra volontà e il nostro impegno non mancano e non mancheranno mai su queste tematiche”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI